Puttilli, domani il via ai lavori? Previsto per il 3 giugno l'inizio della cantierizzazione

Puttilli, domani il via ai lavori? <small class="subtitle">Previsto per il 3 giugno l'inizio della cantierizzazione</small>

Il termine fissato poche settimane fa è ormai dietro l’angolo. In una paradossale situazione di difficoltà societarie e bufera calcioscommesse, il Barletta potrebbe finalmente beneficiare di una struttura rinnovata, qualunque sia la categoria in cui si disputerà il prossimo campionato. Lo stadio Puttilli dovrebbe veder partire il restyling nella giornata di domani, come annunciato già il 19 maggio.

Il condizionale è d’obbligo, visto che la tempistica si è dilatata per diversi mesi a causa della burocrazia. Il progetto della CMS srl prevede l’inizio della cantierizzazione dal lato tribuna, primo settore da rinnovare. Sarà poi la volta di curve e gradinata, con i due spicchi nord-sud che negli ultimi tempi hanno fatto riscontrare un sovraccarico sconosciuto fino a fine aprile. La diminuzione della capienza in occasione di Barletta-Foggia è stato il primo segnale, che sicuramente avrà delle conseguenze al momento della ristrutturazione.

Circa quattro-cinque mesi per portare a termine i lavori del Puttilli, con un numero di posti a sedere che andrà a raggiungere quota 8.474 spettatori. L’auspicio è che non ci siano ulteriori intoppi estivi o di carattere latente, come quello di un fallimento del Barletta durante le prossime settimane: già nei mesi precedenti, però, le autorità politiche hanno scisso qualsiasi collegamento tra l’avanzamento delle procedure e la situazione del club di via Vittorio Veneto. La perdita di un ingente finanziamento regionale, da utilizzare entro il 30 giugno, dovrebbe scongiurare ogni tipo di rischio.