Barletta Calcio, è il mese decisivo Giovedì scade il contratto preliminare, poi si tirano le somme

Barletta Calcio, è il mese decisivo <small class="subtitle">Giovedì scade il contratto preliminare, poi si tirano le somme</small>

Non serve ripetersi per l’ennesima settimana, il futuro del Barletta rimane appeso ad un filo e sembra che la via d’uscita più veloce sia quella di ricostruire dopo un anno di vere e proprie nefandezze. La convinzione che comincia a trapelare nell’ambiente biancorosso è proprio questa, ma c’è ancora una settimana per chiarire effettivamente ciò che succederà all’attuale dirigenza.

Giovedì 4 giugno scadrà il famoso contratto preliminare, quello attraverso il quale Perpignano ha ceduto il 31% del pacchetto azionario alla cifra simbolica di tre euro. I mediatori barlettani, detentori di quasi un terzo delle quote, hanno cercato di avvicinare Federico Trani e Anna Durio per ufficializzare una maggioranza composta, che porrebbe le basi per qualsiasi trattativa con eventuali forze imprenditoriali. I summit e gli incontri fuori città che hanno caratterizzato il mese di maggio, però, non sembrano aver portato a risultati concreti, anche per via della bufera calcioscommesse che ha rallentato ogni tipo di pratica.

PROMO mini

Entro tre giorni, il patron di via Vittorio Veneto è chiamato a saldare la sua parte di massa debitoria, corrispondente alla percentuale detenuta, altrimenti dovrà onorare il pagamento di una penale di 20.000 €, cifra ben inferiore a quella che dovrebbe sborsare per appianare i debiti. Un paradosso vero e proprio, quello che potrebbe crearsi tra 72 ore: Perpignano pagherebbe la sanzione e potrebbe definitivamente chiamarsi fuori da qualsiasi affare, mentre al Barletta rimarrebbe lo stesso passivo attuale che, al netto del termine stagionale fissato al 30 giugno, ammonterebbe ad un milione e trecentomila euro.

Davvero complicato pensare ad una soluzione entro la scadenza del preliminare. I primi rumors di un interessamento a rilevare il club, ma ripartendo dalle categorie inferiori, diventano un’alternativa sempre più concreta alla permanenza in Lega Pro. L’auspicio della piazza è che si possa ottenere un esito in tempi brevi, per prepararsi al meglio alla prossima avventura, qualunque essa sia.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini