Derby perso 1-0, il Foggia batte il Barletta Un gol di Sarno basta ai rossoneri per espugnare il "Puttilli" e vendicare l'andata

Derby perso 1-0, il Foggia batte il Barletta <small class="subtitle">Un gol di Sarno basta ai rossoneri per espugnare il "Puttilli" e vendicare l'andata</small>

Il derby dell’andata non trova il sequel nella sfida di oggi pomeriggio. Il Barletta si congeda dal pubblico amico con una sconfitta contro il Foggia. I rossoneri si impongono 1-0 grazie ad una punizione magistrale di Sarno ad un quarto d’ora dal triplice fischio.

Clima decisamente estivo al Puttilli, terreno di gioco in condizioni precarie. Corda conferma le impressioni della vigilia, sciogliendo i nodi relativi al reparto avanzato: Venitucci e Turchetta giocano a supporto di Fall. De Zerbi, dal canto suo, aggiunge un centrocampista allo scacchiere rossonero. Tre ex in campo, due da parte foggiana e uno da parte barlettana.

PROMO mini

Turchetta spreca nel finale – Ritmi blandi nelle prime fasi dell’incontro, nonostante il Barletta ci provi con più cattiveria grazie alle sortite sugli esterni. Match che assume contorni nervosi, senza che si possa mettere in mostra una manovra efficace: tre ammoniti nei primi venti minuti. Prima sortita degna di nota al 22’ con un tiro di Turchetta, che rimbalza davanti a Narciso ed esce di poco. Risposta ospite con un rilancio che pesca Sarno, ma il numero 11 conclude in modo pessimo dopo un pregevole controllo. La supremazia rimane ugualmente biancorossa, anche se la squadra di Corda fatica a trovare la via della conclusione. Sul finire del primo tempo, l’occasione più clamorosa: Turchetta si invola verso il portiere, elude il ritorno di Bencivenga ma incespica sulla sfera e la difesa spazza, prima del duplice fischio del direttore di gara.

La decide Sarno – La ripresa si apre con un cambio per parte: dentro Sokoli e Sainz-Maza per Meola e Cavallaro. Il primo tentativo è di Venitucci al 52’, ma la sua botta da fuori si spegne sul fondo. Entra anche Danti, anticipando la girandola delle sostituzioni. Il Foggia prova a farsi vedere con Iemmello, ripetutamente beccato dal pubblico dopo i fatti dell’andata, ma la difesa di casa salva senza affanno. Il Barletta soffre l’iniziativa dell’avversario nelle prime battute della seconda frazione, ma l’incontro si mantiene su un andamento al piccolo trotto. Al 71’ arriva il vantaggio ospite: Sarno infila Liverani con una punizione magistrale dai venticinque metri. I biancorossi accusano il colpo e continuano a rimanere imbottigliati nella propria metà campo: gli ultimi minuti non raccontano di una reazione dei padroni di casa, con gli avversari che riescono nell’intento di addormentare la partita. Non arriva nemmeno il forcing finale, il Foggia sbanca il Puttilli e vendica il derby dell’andata.

Seconda sconfitta consecutiva per il Barletta, che dopo Salerno cede anche ai rossoneri. Sabato pomeriggio ultima giornata di campionato, in trasferta, sul campo dell’Ischia. Dopo il match della settimana prossima, sarà tempo di pensare soltanto alla situazione societaria.

Barletta 0 – 1 Foggia

Barletta (4-3-3): Liverani; Meola, Stendardo, Radi, Guarco; De Rose, Quadri, Legras; Venitucci, Fall, Turchetta. Sost: 1’st, Sokoli per Meola; 7’st, Danti per Venitucci; 27’st, Ingretolli per Quadri.

Foggia (4-3-3): Narciso; Bencivenga, Quinto, Gigliotti, Agostinone; Agnelli, Minotti, D’Allocco; Sarno, Iemmello, Cavallaro. Sost: 1’st, Maza per Cavallaro; 27′ Sicurella per D’Allocco;

Ammonizioni: Fall (B), Venitucci (B), Minotti (F), Radi (B), Agnelli (F), Stendardo (B), Quadri (B),

Reti: 26’st, Sarno

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Zerodue Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zerodue Mini Wide