Derby playoff, primo round al Futsal Ferrazzano batte 4-2 Chiereghin, che viene esonerato. Domani sera il ritorno

Derby playoff, primo round al Futsal <small class="subtitle">Ferrazzano batte 4-2 Chiereghin, che viene esonerato. Domani sera il ritorno</small>

Tutto ancora da decidere, ma dall’andata del derby playoff per la Serie A2 emerge un’impressione chiara: il Futsal Barletta non teme la gerarchia imposta della classifica ed è pronto a ribaltare il pronostico contro un Cristian Barletta probabilmente provato dalle fatiche di Coppa Italia in Veneto. Il presidente della squadra sconfitta non ha dubbi ed esonera il tecnico ad un passo dal ritorno.

La partita è un crescendo di emozioni, a partire dal fischio iniziale. Chiereghin parte col portiere di movimento, senza esito, provando ad intimorire l’altra metà biancorossa. Ferrazzano non si scompone e cerca di prendere in mano il pallino del gioco, ma è proprio il Cristian a trovare il vantaggio con Capacchione, complice una lettura errata di Castiglioni. Pareggio di Fedele con una sassata sotto l’incrocio e sirena dell’intervallo. Nella ripresa il portiere del Futsal compie un miracolo d’istinto, ma nulla può sulla punta di Del Aguila che riporta avanti il Cristian. La reazione di Borraccino e compagni è furiosa, Capuano prova ad opporsi come può ma deve capitolare sul rimpallo che favorisce Otero. Il pari dell’uruguaiano è lo spartiacque del match: Falco firma il 3-2 e lancia i padroni di casa verso il successo, suggellato dal poker di Rafinha a meno di trenta secondi dalla sirena.

PROMO mini

L’esonero di Chiereghin è la conseguenza del chiaro disappunto di Antonio Dazzaro, patron del Cristian, che ieri ha annunciato l’esonero del mister biancorosso. La divergenza, probabilmente di natura tattica, emersa nel post-derby potrebbe aprire una crisi sul più bello: domani sera alle 20:30 c’è il ritorno al PalaDisfida e i barlettani sconfitti dovranno annullare lo scarto di due gol se vorranno accedere ai triangolari nazionali. Situazione delicata da una parte, totalmente opposto l’animo in casa Futsal. La prima vittoria in una stracittadina in questa stagione lancia la squadra verso la qualificazione alla prossima fase, che manca da due anni. Basteranno le recentissime vicissitudini a confermare il verdetto emerso dall’andata? Il martedì di gala in via Leopardi spazzerà via ogni dubbio.

Brezza Marina Articolo
Brainwave Mini Wide Post