Barletta – Catanzaro, i probabili ventidue Squadre in emergenza per il turno infrasettimanale: nel Barletta rientrano De Rose e Legras a centrocampo

Barletta – Catanzaro, i probabili ventidue <small class="subtitle">Squadre in emergenza per il turno infrasettimanale: nel Barletta rientrano De Rose e Legras a centrocampo</small>

Turno infrasettimanale difficile per il Barletta, che ospita il Catanzaro tra le mura amiche. Entrambe le formazioni sono alle prese con numerose assenze e gli allenatori dovranno mandare in campo due squadre ampiamente rimaneggiate. Il Catanzaro è reduce dalla vittoria casalinga di misura sul Lecce, una gara tosta nella quale non sono mancati infortunati ed espulsi. I giallorossi giungeranno nella città di Mennea con gli uomini contati.

QUI BARLETTA – Il Barletta, dal canto suo, dovrà fare a meno di Alberto Quadri, regista di centrocampo che risulta squalificato. Non prenderà parte al match neppure Meola, che costringerà Mister Corda a ridisegnare la linea di difesa. In avanti va rimarcata l’assenza di Venitucci nel ruolo di ala. Ci si chiede se il nuovo tecnico biancorosso intenda confermare anche in questo caso il 4-3-3, visto che il cambio di modulo non ha sortito gli effetti sperati in occasione della trasferta recente di Melfi. Mister Corda potrebbe giocarsi la carta jolly Cortellini e schierarlo a centrocampo: si tratta di un’ipotesi concreta, al vaglio dell’allenatore biancorosso.

Bellino Mini Wide

Alla luce delle numerose assenze, è possibile solo ipotizzare l’undici che scenderà in campo questo pomeriggio alle ore 17. Liverani si posizionerà tra i pali e questo è l’unico dato certo. In difesa potrebbe esserci l’inserimento di Zammuto a destra e di Guarco a sinistra, complice lo spostamento di Cortellini a centrocampo. I due terzini inediti saranno affiancati dalla solida coppia di centrali costituita da capitan Radi e da Stendardo. Nella zona nevralgica dovrebbe giocare dall’inizio De Rose, il quale potrebbe prendere il posto di Quadri in mezzo. Al suo fianco Legras e Cortellini. In avanti sembra certo l’impiego di Ingretolli dal primo minuto. Il reparto sarà completato da Fall e Turchetta, entrambi nel ruolo di ali.

QUI CATANZARO – Il Catanzaro risponderà col 4-4-2. Anche i giallorossi dovranno fare i conti con numerose defezioni ed hanno gli uomini contati. Razzitti e Bernardo sono indisponibili: il primo deve scontare due giornate di squalifica, il secondo è alle prese con un acciacco rimediato contro il Lecce. Altro assente è il terzino Calvarese. La difesa dovrebbe essere quella titolare con l’unico dubbio riguardante Squillace, che è lievemente infortunato. Se questi non dovesse recuperare, Ghosheh sarebbe spostato a sinistra e Rigione dovrebbe essere affiancato da uno tra Orchi e D’Orsi nel ruolo di centrale di difesa. Dall’altra parte, invece, va confermata la presenza di Daffara.

A centrocampo Giampà dovrebbe tornare titolare nel ruolo di centrale e posizionarsi accanto a Giandonato. L’ex juventino ha rimediato una dura botta nell’ultima uscita, ma dovrebbe comunque giocare col Barletta. A completare il reparto ci penserà Zappacosta. In avanti due maglie per tre: Ilari, Mancuso e Mounard se le contenderanno. Uno dei tre si accomoderà in panchina, l’altro agirà in coppia con Russotto in avanti. L’ultimo si posizionerà all’altezza della trequarti di campo.

Calcio d’inizio alle ore 17 di questo pomeriggio. Il Barletta deve cercare di fare punti: la matematica salvezza, al netto dei punti di penalizzazione, deve essere presto realtà.

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Bellino Mini Wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide