Barletta Calcio, tra strategie e corteo Il trio di nuovi soci farà da tramite, ma a chi? Oggi la manifestazione

Barletta Calcio, tra strategie e corteo <small class="subtitle">Il trio di nuovi soci farà da tramite, ma a chi? Oggi la manifestazione</small>

Se c’è una certezza che è già emersa dalla conferenza di martedì, si tratta di una mediazione tra il nuovo trio di soci ed un eventuale acquirente che, in un futuro immediato, vorrà farsi avanti nella causa del Barletta Calcio. La mossa attuata lunedì pomeriggio è soltanto un piccolo passaggio, in attesa di un’evoluzione ancor più vasta e tortuosa che potrà svilupparsi nelle prossime settimane.

Il perchè del 31%È parso subito ovvio che Mimmo Zingrillo, Beppe Iannone e Alessandro Ferrigni non siano in grado di sostenere spese economiche come quelle che comporta un campionato di Lega Pro e, ancor prima, un saldo di debiti pregressi pari a quello degli ultimi mesi. Già, perchè Perpignano salderebbe gli arretrati in proporzione al pacchetto azionario detenuto, cioè al 49%. Questo, però, passa in secondo piano nel momento in cui la nuova cordata improvvisata ottenga il benestare di Federico Trani e Anna Durio: con il 20% del duo ligure al fianco dei barlettani, si raggiungerebbe il 51% e quindi la maggioranza in un ipotetico consiglio d’amministrazione del club. L’ipotesi balza immediatamente all’occhio: la mossa di acquisire più della metà del pacchetto azionario, almeno nelle intenzioni, aprirebbe la strada ad un’altra trattativa con imprenditori già pronti, ma non disposti a trattare con l’attuale azionista di maggioranza che risponde al nome di Giuseppe Perpignano? Con l’estinzione dei debiti al 4 giugno, il patron biancorosso lascerebbe la carica di amministratore unico e rimarrebbe in minoranza. A questo punto, un potenziale acquirente delle quote barlettane entrerebbe direttamente a capo del Barletta Calcio.

Zingrillo mini wide

Oggi la manifestazione – Quella appena esposta è soltanto una delle innumerevoli chiavi di lettura, che potrebbe concretizzarsi a seguito di eventuali incontri dei prossimi giorni. Nel frattempo, arriva finalmente il giorno del corteo: si proverà ad avvicinare imprenditoria locale ed istituzioni politiche alla causa biancorossa, finora spesso distante dagli ambienti che contano. Alle ore 18 partirà la manifestazione promossa dai gruppi organizzati e dal Barletta Club e vedrà il suo punto di partenza dallo stadio Puttilli. Termine del tragitto previsto a Palazzo di Città, poi ci si potrà concentrare sul derby col Foggia: giornata pro Barletta, non valgono gli abbonamenti ma si acquisteranno tagliandi a prezzi popolari, senza prelazione sull’abbonamento.

Brainwave Mini Wide Post

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Brainwave Skyscraper
Zingrillo mini wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide