Barletta Calcio, altra penalizzazione Arriva un -4 per i biancorossi, che scendono a quota 40. La comunicazione federale

Barletta Calcio, altra penalizzazione <small class="subtitle">Arriva un -4 per i biancorossi, che scendono a quota 40. La comunicazione federale</small>

Non c’è pace per il Barletta che, appena pagati gli stipendi, si trova a dover fronteggiare un’altra penalizzazione in classifica. Stavolta sono quattro, i punti tolti ai biancorossi: inadempienze rilevate dalla Covisoc costringono ad una nuova revisione della graduatoria, che vede così scivolare la squadra di Corda a quota quaranta punti.

Con la detrazione dei punti, arrivano anche sei mesi di inibizione inflitti al patron di via Vittorio Veneto Giuseppe Perpignano, come riportato dal seguente comunicato federale, in data odierna:

Brainwave Mini Wide Post

Quattro punti di penalizzazione al Parma, da scontarsi nella corrente stagione sportiva, sei mesi di inibizione ciascuno per Giampietro Manenti e Pietro Leonardi, legali rappresentanti pro tempore della società; quattro punti di penalizzazione al Barletta e sei mesi di inibizione all’amministratore unico Giuseppe Perpignano; tre punti di penalizzazione al Savoia, due punti al Venezia, tutti per inadempienze CO.VI.SO.C..

Di seguito, è qui possibile visualizzare il comunicato integrale diramato dalla FIGC.

Brainwave Mini Wide Post
Brezza Marina Articolo