Covisoc, deferito Perpignano Barletta Calcio, manca la documentazione degli emolumenti

Covisoc, deferito Perpignano <small class="subtitle">Barletta Calcio, manca la documentazione degli emolumenti</small>

Ancora una notizia negativa, per quanto riguarda la dirigenza del Barletta. Nel pomeriggio di oggi, il Procuratore Federale ha deferito, su segnalazione della Covisoc, il presidente biancorosso Giuseppe Perpignano. Responsabilità diretta imputata anche alla società di via Vittorio Veneto.

Mancata documentazione agli Organi Federali degli emolumenti dovuti ai propri tesserati e delle ritenute Irpef e contributi Inps relative agli emolumenti dovuti“, secondo quanto riportato dal Tribunale Federale Nazionale, sezione Disciplinare. Con il patron barlettano ci sono anche altre quattro società: Aversa Normanna, nelle figure di Spezzaferri e Caruso, Savoia, nella persona di Piantoni, Venezia, ricondotta a Korablin, e Savona, con i rispettivi rappresentanti Dellepiane e Santucci.

Brezza Marina Articolo
Ipanema Mini Wide