Quattordicesimo stop consecutivo per la Biolevante Barletta Senza storia la sfida contro l'Olimpica Cerignola. Ospiti corsari nettamente al Palamarchiselli: 56-92 il finale

Quattordicesimo stop consecutivo per la Biolevante Barletta <small class="subtitle">Senza storia la sfida contro l'Olimpica Cerignola. Ospiti corsari nettamente al Palamarchiselli: 56-92 il finale</small>

Ancora nulla da fare per la Biolevante Barletta del Presidente Mario Criscuoli; salgono a quattordici consecutive – sedici totali a fronte di un solo successo – le sconfitte dei biancorossi di coach Gino Degni. Più che preventivabile il k.o. nell’appena trascorso diciassettesimo turno di serie C Regionale: poco da fare, infatti, al Palamarchiselli per la Biolevante Barletta, facilmente superata dall’Olimpica Cerignola, un avversario davvero troppo forte per Balducci e compagni. 56-92 il punteggio finale, un passivo meno pesante del clamoroso -66 inflitto ai barlettani in quel di Cerignola, ma che certifica la superiorità del roster dauno, secondo in classifica all’inseguimento della Webbin Manfredonia. Compatto il terzetto in coda alla classifica, con i biancorossi ultimi a quota 2 punti ed il duo Angiulli Bari – Murgia Santeramo appaiato due lunghezze più su.

Davvero poco, sin da subito e per tutti i 40 minuti, a livello di contenuti tecnici: padroni di casa dominati dal forte avversario sin dalla palla a due e primo quarto che, praticamente, già chiude il match (6-28). Agevole controllo dei cerignolani nei due quarti centrali, chiusi avanti 21-54 e 39-69, prima del nuovo piccolo allungo nell’ultima frazione, che sancisce il risultato finale di 56-92. Situazione nei bassifondi della classifica ancora complicata in chiave salvezza; prossimo turno in trasferta sul campo garganico di Vieste.

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini