Cristian, testa al Modugno Si riparte dalla penultima in classifica, un occhio alle concorrenti

Cristian, testa al Modugno <small class="subtitle">Si riparte dalla penultima in classifica, un occhio alle concorrenti</small>

Dopo la sosta natalizia trascorsa al secondo posto in classifica, è tempo di ottenere le meritate conferme. Il Cristian Barletta comincia il 2015 sul campo del Modugno, penultima forza del campionato. Quasi un testacoda, quello che attende i biancorossi, chiamati a non distrarsi nonostante l’impegno abbordabile. La morsa del podio mette agli estremi Bisceglie e Rutigliano, dunque bisognerà tener d’occhio anche i risultati delle concorrenti.

Il primo pensiero, ovviamente, è al match contro i baresi. La striscia positiva potrebbe essere incrementata sul parquet avversario, sperando in un passo falso delle due principali concorrenti. Giornata da sfruttare a tutti i costi, quella di oggi pomeriggio, visto l’impegno della capolista contro il Venafro e quello dei granata in casa della Futsal Barletta. Dai cugini può arrivare l’allungo sulla terza piazza, dai molisani un avvicinamento o addirittura un aggancio alla vetta.

PROMO mini

Tutti i calcoli passano in secondo piano a partire da oggi pomeriggio. Chiereghin dovrà ancora rinunciare a Severino, mentre Calamita è in gruppo già dalla vittoriosa trasferta di Isernia. La truppa spagnola è pronta a ripartire con tutta la sua grinta, ma anche i veterani biancorossi proveranno a ritagliarsi uno spazio importante nelle gerarchie del mister.

Comincia quindi un gennaio intenso, che vedrà il Cristian impegnato anche nella Coppa Italia. Il girone con Bagheria e Olgiata Roma partirà il 24 gennaio e toglierà diverse energie: l’intenzione, quindi, è quella di battere il ferro finchè è caldo, e a Modugno c’è bisogno del primo squillo dell’anno. Fischio d’inizio alle ore 16.

PROMO mini
PROMO mini