Sesia: “Non ammetto cali” Il tecnico biancorosso mette in guardia i suoi e accoglie Turchetta

Sesia: “Non ammetto cali” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso mette in guardia i suoi e accoglie Turchetta</small>

Abbondantemente archiviato il pareggio nel derby contro il Lecce, il Barletta si prepara ad affrontare la trasferta di Cosenza. Al San Vito i biancorossi saranno forti di sette risultati utili consecutivi, ma troveranno una squadra in netta ripresa. La vigilia del match è affidata alle parole di Marco Sesia: il tecnico biancorosso traccia l’avvicinamento della squadra al match in Calabria.

Subito il diktat psicologico da parte dell’allenatore piemontese, che non ammette cali di concentrazione in uno scontro diretto per la salvezza: “Andiamo a Cosenza, dove la squadra si è rialzata dopo le ultime novità di carattere tecnico. Loro sono riusciti a fare un buon bottino sia contro squadre di vertice sia contro dirette concorrenti. Bisogna andare al San Vito con la giusta attenzione, siamo in grado di annullare le loro iniziative“.

PROMO mini

L’obiettivo, ovviamente, è quello di allungare il filotto: “Siamo reduci da sette risultati utili consecutivi – continua Sesia ho visto i ragazzi consapevoli delle proprie potenzialità. Questa striscia positiva non deve essere motivo di distrazione, non possiamo cullarci su ciò che abbiamo già fatto: punto a tornare dalla Calabria con un altro buon risultato“. Sarà una partita speciale per chi a Cosenza ha giocato o ci è nato: “Per Danti e De Rose sarà una partita particolare, probabilmente la sentiranno di più rispetto ai compagni di squadra. Per chi vive di calcio Cosenza è una bella piazza e comprendo lo stato d’animo dei due ragazzi“.

Il primo arrivo dal mercato di gennaio è quello di Gianluca Turchetta. L’esterno, dopo le diverse beghe federali che ne hanno ostacolato il tesseramento, è già a disposizione di Sesia: “Turchetta l’ho trovato in buone condizioni, è un giocatore con buone doti tecniche e mi è sembrato subito un ragazzo pulito e disponibile. Rientra nei convocati già per la gara di domani“. Il resto della formazione dovrebbe essere confermato, con un rientro in difesa: “Non dovrebbero esserci particolari variazioni, rientrerà Radi dopo la panchina contro il Lecce. Stiamo attraversando un buon momento e non mi sembra il caso di cambiare modulo e variazioni, se non in caso di estrema necessità come è successo domenica in difesa. Zammuto sta facendo bene, potrebbe essere una pedina da valutare“. Rizzitelli in partenza? “Ha avuto febbre a 39° per quattro giorni – precisa il mister – avrei voluto averlo almeno nella rifinitura, ma non c’è stata la possibilità e non sarà della partita. Parlare di mercato con queste condizioni di salute non mi sembra opportuno“.

Infine, un giudizio sul mercato: “L’operato della società in materia di calciomercato, fino a questo momento, mi soddisfa. Abbiamo preso il primo tassello, che conoscevo e so come inserire all’interno dei dettami tattici, quindi va bene così. Vedremo cosa ci riserverà la fase finale della sessione invernale“.

I CONVOCATI

Portieri: De Martino, Liverani;
Difensori: Cortellini, Guarco, Kiakis, Meola, Radi, Regno, Stendardo, Zammuto;
Centrocampisti: Branzani, Legras, De Rose, Palazzolo, Quadri;
Attaccanti: Danti, Fall, Venitucci, Turchetta.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini