Derby, il Cristian conquista il PalaDisfida I biancorossi vincono la stracittadina contro la Futsal, finisce 4-2

Derby, il Cristian conquista il PalaDisfida <small class="subtitle">I biancorossi vincono la stracittadina contro la Futsal, finisce 4-2</small>

Una cornice di pubblico spettacolare, un tasso tecnico elevatissimo sul parquet, un match combattuto che si conclude con un risultato legittimo. Il derby di Barletta va meritatamente al Cristian, che al PalaDisfida batte 4-2 la Futsal e conferma sia l’ottimo stato di forma, sia il terzo posto in campionato. Per la metà biancorossa che non sorride, invece, arriva lo stop dopo quattro risultati utili consecutivi.

Impianto di via Leopardi gremito, circa mille spettatori presenti per la stracittadina. Chiereghin deve rinunciare sia al lungodegente Severino che al capitano Calamita, che non recupera nonostante i tentativi della vigilia. Ferrazzano si affida ai sudamericani, con il solo Falco a rappresentare la truppa barlettana nel quintetto iniziale.

PROMO mini

L’avvio della gara è subito emozionante, è lotta serrata su ogni pallone, ma è Rafinha a creare il primo brivido. Al 5′ il calcettista della Futsal stampa la sfera sulla traversa, mancando il vantaggio ospite e salvando Capuano. Sul capovolgimento di fronte passa il Cristian: l’accorrente Del Aguila, migliore in campo, sfrutta una sponda al limite dell’area e scarica il primo pallone alle spalle di Castiglioni. Il vantaggio dura soltanto quattro giri di lancette: minuto 9 e Rafinha raccoglie una rimessa laterale, poi lascia partire una sassata quasi da fermo: il destro del brasiliano attraversa una selva di gambe e si infila alle spalle del portiere.

Le emozioni non si fermano qui. Torreglosa, nonostante il raddoppio di marcatura sulla linea laterale, dà spettacolo e serve un pallone per Bizzoca. L’assist del barlettano termina sui piedi di Montenegro, che non può fallire il tap-in da due passi. La reazione della Futsal è affidata ad Otero, che colpisce la seconda traversa dei suoi. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 2-1 per il Cristian, ma i rimpianti sono tutti per gli avversari.

Ripresa che comincia con la stessa intensità. Passano tre minuti e Capacchione si invola sulla sinistra, trafiggendo Castiglioni con una gran botta d’interno destro sotto la traversa. Il 3-1 costringe i ragazzi di Ferrazzano a lanciarsi in avanti per ridurre il gap: Fedele riceve e cambia passo col mancino, poi lascia partire la conclusione sulla quale non può nulla Capuano. 3-2 e gran spettacolo nel finale, con Otero che va a fare il portiere di movimento: la scelta, obbligata, non frutta però gli effetti sperati. Al contrario, Garrote arpiona un pallone in difesa e trova il jolly dalla distanza, con la porta completamente sguarnita.

Il poker dello spagnolo mette il punto esclamativo su un derby ricco di emozioni e fascino. Dopo tre sconfitte e un pareggio, poi rivelatosi vittoria ma soltanto d’ufficio, il Cristian batte sul campo la Futsal e mantiene il suo piazzamento sul podio, fondamentale anche in ottica Coppa Italia. Prossimo impegno sul campo della capolista Bisceglie. Per Rafinha e compagni, invece, è tempo di tornare all’ottavo posto, in attesa del match di sabato contro il Campobasso.

Clicca qui per tutte le emozioni della photogallery

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini