Cuore Cristian, rimontata la capolista Futsal Bisceglie avanti 3-0, show biancorosso a metà ripresa: finisce 3-3

Cuore Cristian, rimontata la capolista <small class="subtitle">Futsal Bisceglie avanti 3-0, show biancorosso a metà ripresa: finisce 3-3</small>

Big-match doveva essere e big-match è stato, senza esclusione di colpi. Il PalaDolmen non sarà contento del risultato, ma deve ugualmente applaudire Futsal Bisceglie e Cristian Barletta. Prova di grande cuore, quella dei biancorossi, che vanno sotto 3-0 sul campo della capolista: rimonta spettacolare a metà ripresa e 3-3 alla sirena, con diverse occasioni nel finale ed un clamoroso colpaccio sfiorato al fotofinish.

Chiereghin ritrova Calamita dopo l’assenza nel derby, mentre deve fare a meno del lungodegente Severino. I nerazzurri partono forte e provano a dettare legge fin dai primi minuti, ma Capuano mantiene il risultato in parità con due interventi decisivi. La manovra dei padroni di casa si arresta spesso al limite dell’area, mentre i biancorossi giocano di rimessa. Al 13′ l’episodio che spezza l’inerzia iniziale: errore di Capuano sul rinvio lungo, Sanchez sale a far pressing e il rimpallo fa terminare il pallone in rete. Il vantaggio biscegliese accende la gara, che diventa fallosa. A beneficiarne sembra essere il Cristian, che conquista un tiro libero del quale si incarica Garrote. La conclusione dello spagnolo, però, certifica la sua giornata-no e Dibenedetto blocca il tiro forte ma centrale. Poche emozioni fino al termine della prima frazione, padroni di casa in vantaggio di un gol.

PROMO mini

L’inizio della ripresa è una mazzata per i biancorossi. Poco più di trenta secondi e Sanchez trova la doppietta con un tiro dalla distanza, deviato in mischia. Passano pochi secondi e Keko sfrutta una sponda sulla destra in contropiede, fulminando Capuano con un rasoterra ad incrociare. Il tris del Bisceglie sveglia gli ospiti, Chiereghin chiama il time-out e catechizza i suoi: la reazione è immediata, Del Aguila raccoglie un pallone al limite e, da posizione centrale, scaraventa in rete il 3-1. Il gol dello spagnolo suona come una sveglia per il Cristian, che poco dopo trova il bis con Capacchione: il calcettista barlettano attacca centralmente lo spazio, riceve dalla destra e batte l’estremo avversario con una conclusione di piatto. Inerzia completamente ribaltata, la squadra di Chiereghin mette i brividi alla capolista e al minuto 11 Torreglosa, migliore in campo dei suoi, finalizza al meglio un’imbucata dalle retrovie. Scavetto col portiere in uscita, pareggio e dieci minuti ancora da giocare. Le occasioni non mancano, ma entrambe le squadre tirano il fiato dopo un match spettacolare e si accontentano del pareggio.

Il pareggio del PalaDolmen vale come una vittoria per il Cristian, che mantiene la terza posizione a -3 dai nerazzurri e a -2 dal Rutigliano, fermato sul pareggio dal Venafro. Prossimo impegno tra le mura amiche contro il Giovinazzo: l’imperativo diventa quello di sfruttare il riposo dei granata e l’impegno del Bisceglie a Campobasso.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini