Barletta – Salernitana, spogliatoi In conferenza parla Mister Sesia, assieme a Radi e Menichini

Barletta – Salernitana, spogliatoi <small class="subtitle">In conferenza parla Mister Sesia, assieme a Radi e Menichini</small>

Il Barletta batte per una rete a zero la Salernitana tra le mura amiche. Decide Fall al 38′ con un tiro dalla distanza che si insacca alle spalle di Gori. In conferenza si presenta il tecnico del Barletta, Marco Sesia, assieme a capitan Radi e al tecnico granata Menichini. 

Marco Sesia, allenatore Barletta

“Sono molto soddisfatto e vanno fatti grandi complimenti a questi ragazzi, che hanno fatto molto bene. Gori è stato uno tra i migliori della loro squadra”.

PROMO mini

Fall si è finalmente sbloccato fuori casa…
“Credo che Fall sia stato acquistato dal Barletta come uno dei cinque attaccanti e si è trovato a fare l’unica prima punta. Non ha fatto gol per 16 o 17 partite ed ha speso tante energie. Credo che i fatti dicono che se alla Juventus togli Tevez e Llorente, probabilmente scrivi un’altra classifica. Questa squadra non ha mai mollato, specie dal punto di vista del gioco. La vittoria di oggi è il giusto premio rispetto a quanto fatto. La piazza si è rivelata molto più matura di come me l’avevano dipinta ed ha capito il nostro momento delicato. Ci ha aspettato. Andremo a Foggia a giocare coi rossoneri, che si sono inseriti nei playoff dopo il successo odierno con la Reggina.”.

“Alla vigilia avrei firmato per un pari, ma abbiamo centrato una partita quasi perfetta. Oltre al palo colpito dai granata, non ci sono state occasioni pericolose e Liverani è rimasto inoperoso”

Radi, capitano Barletta.

“Ci abbiamo sempre creduto, nonostante le difficoltà e tutti hanno dato il loro contributo. Non ho visto una Salernitana imballata, ma guardinga. Hanno giocato col baricentro basso, ma siamo riusciti a disinnescare i loro attacchi.
Fall è un calciatore che si è impegnato a fondo in campo e siamo contenti del fatto che si sia sbloccato. La prossima partita contro il Foggia rappresenta un derby molto sentito e la temperatura si alzerà già in settimana. Troveremo un ambiente molto caldo”.

Menichini, allenatore Salernitana

“Abbiamo sbagliato qualche palla gol. Il campo era molto difficile e non siamo riusciti a passare in vantaggio. Abbiamo deciso di giocarcela e su una delle palle perse ci hanno punito ed hanno fatto gol. Abbiamo cercato di fare il nostro gioco”.

PROMO mini
1 commento
PROMO mini