Barletta-Martina 2-1, le pagelle dei biancorossi De Rose strapotere a tutto campo, Cortellini ha fiato da vendere

Barletta-Martina 2-1, le pagelle dei biancorossi <small class="subtitle">De Rose strapotere a tutto campo, Cortellini ha fiato da vendere</small>

Liverani 6: Viene chiamato in causa soprattutto nella ripresa, si dimostra come sempre all’altezza mostrando icurezza tra i pali e nelle uscite alte

Meola 6: Pian piano sta entrando nelle dinamiche di squadra anche con il modulo a 4 dietro. Sesia gli piazza alle spalle De Rose pronto a tappare i buchi lasciati dietro ma sul gol di Arcidiacono stringe troppo la diagonale.

PROMO mini

Stendardo 6,5: Dirige con autorevolezza la difesa e si fa sempre trovare pronto sul gioco aereo.

Radi 6: Dei due centrali rimane quello che mostra meno sicurezza nelle giocate. Nel complesso la sua gara è sufficiente. Sui corner, a differenza che sulle punizioni, il suo piede è caldo.

Cortellini 6,5: Corsa a perdifiato per l’uomo più utilizzato in tutto il campionato insieme a De Rose e Floriano. Cicca qualche disimpegno nella propria metà campo ma in proiezione offensiva è una certezza. Il gol è il giusto premio per la tanta generosità messa a disposizione della squadra.

De Rose 7 (il migliore): Abbiamo esaurito ogni aggettivo per descrivere quanto sia importante questo giocatore nell’economia di squadra. Sesia questa volta lo piazza sul centrodestra, per coprire meglio le discese di Meola, ma anche in attacco riesce a rendersi più volte pericoloso. Peccato per quel palo colpito nel primo tempo.

Quadri 6,5: Finalmente un Quadri ai livelli che ci si aspetta. Torna in cabina di regia e lo fa con autorità, senza lesinare la giusta carica agonistica anche in fase di interdizione.

Legras 6,5: Sembra già perfettamente reintegrato nei meccanismi di squadra. Cerca di duettare con Floriano, riuscendo a creare superiorità numerica vicino alla linea laterale. Suo l’assist per il 2-1 di Cortellini.

Venitucci 6: Il suo rendimento non è evidentemente legato alla posizione in cui Sesia decide di schierarlo. Parte da esterno destro nel tridente ma con ampia licenza di spaziare sulla trequarti. Più in forma rispetto alle ultime uscite.

Fall 6,5: Solito lavoro sporco di sponda. Come sempre riesce a sciupare due occasioni ghiotte sotto porta ma porta a casa un rigore, un assist e tante buone percussioni palla al piede.

Floriano 6,5: Quando spara alle stelle il rigore del possibile 1-0 avrà pensato che qualcuno gli avesse fatto una macumba. Riesce a rialzare la testa con un sinistro magistrale, che è possibile riprodurre solo alla Play Station. Talento puro.

Zammuto 6: Rintuzza la linea difensiva consentendo alla squadra di passare al 5-3-2

Palazzolo 6: Tanta corsa è un po’ di avventatezza nel gestire qualche pallone sul finire del match.

Danti sv

Sesia 6,5: Fa bene a tornare all’antico nonostante il rientro di Radi in difesa. Il 4-3-3 garantisce un gioco ancor più propositivo dal quale il Barletta non può prescindere, soprattutto davanti al proprio pubblico. La vittoria è meritata ma sofferta oltremodo e questo è sintomatico di qualche incertezza psicologica di cui la squadra deve ancora liberarsi. Convincente.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini