Mercato, la Salernitana cerca De Rose I granata cercano il centrocampista, ma deve partire Castiglia. Che farà il Barletta?

Mercato, la Salernitana cerca De Rose <small class="subtitle">I granata cercano il centrocampista, ma deve partire Castiglia. Che farà il Barletta?</small>

All’apertura del mercato mancano ancora diverse settimane, ma il Barletta ha già qualche strategia a cui pensare in vista di gennaio. La primissima voce relativa alla sessione invernale collega via Vittorio Veneto allo stadio Arechi di Salerno, ma riguarda un eventuale movimento in uscita. La Salernitana, infatti, avrebbe messo nel mirino Francesco De Rose, centrocampista biancorosso e finora tra i giocatori più positivi dell’intera stagione. Da qui ad un trasferimento, però, c’è di mezzo parecchia distanza.

Francesco De Rose nel mirino della Salernitana.

Francesco De Rose nel mirino della Salernitana.

Qui Salerno – L’assalto allo stantuffo calabrese non è molto semplice. I granata, da domenica in vetta alla classifica, stanno pensando ad un ritocco per reparto da effettuare durante il mercato invernale. Secondo quanto riporta granatissimi.com, le operazioni in entrata non potranno partire se prima non si risolve la questione relativa a Castiglia. Il centrocampista in forza ai campani deve necessariamente partire, se si vuole liberare un posto per De Rose. Il primo step dipenderà dalle offerte che arriveranno nella sede granata o dall’eventuale svincolo. Eseguito questo passaggio, tutt’altro che facile, si potrebbe aprire lo scenario auspicato dalla dirigenza.

PROMO mini

Qui Barletta – Ma cosa significherebbe, sul versante biancorosso, la cessione di De Rose? In un momento come questo, il Barletta non può permettersi di perdere le pedine del centrocampo. Il cosentino è sicuramente l’elemento più costante della mediana di Sesia ed una cessione porterebbe ad un vuoto difficile da colmare. I sacrifici fatti in estate, conditi dalla difficoltà nella ricerca del centrocampista ideale, verrebbero immediatamente vanificati: con una salvezza da raggiungere, poi, privarsi degli elementi cardine non sembra essere l’idea più saggia.

Ciò che si dice a fine novembre non coincide sempre con l’esito di gennaio, ma eventuali colloqui tra le due società potrebbero fugare i dubbi in un senso o nell’altro. La preoccupazione principale, in questo momento, si chiama Aversa: dopo le ultime quattro partite del 2014, si potrà lanciare un’occhiata al mercato.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini