Casertana-Barletta 2-1, le pagelle dei biancorossi Guarco e Radi: errori fatali. Palazzolo non delude, Liverani è la solita garanzia

Casertana-Barletta 2-1, le pagelle dei biancorossi <small class="subtitle">Guarco e Radi: errori fatali. Palazzolo non delude, Liverani è la solita garanzia</small>

Liverani 7 (il migliore): Ennesima dimostrazione che il Barletta ha in dote un portiere di categoria superiore. Esce a faccia avanti su Cissè, compie un miracolo su Cunzi e per poco quasi non intercetta la deviazione vincente di Idda. Sempre sul pezzo.

Zammuto 5,5: Dei tre di difesa se non altro è quello che compie meno sviste, specie sui calci da fermo. Si limita ad amministrare l’ordinario.

Bellino Mini Wide

Radi 5: Che il suo rendimento non sia più quello apprezzato ad inizio campionato se n’erano accorti un po’ tutti. Se a questo si aggiungono anche delle sviste decisiva su calcio d’angolo le cose non si mettono affatto bene.

Stendardo 5,5: Non può praticamente niente sul gol di Idda, che lo anticipa secco sulla sponda di Antonazzo. Tutta la sua partita nel complesso non è sui suoi soliti livelli.

Meola 6: Prima prestazione incoraggiante per l’esterno destro che dimostra di trovarsi più a suo agio come tornante di un centrocampo  a 5. Si propone spesso in avanti e chiude discretamente le diagonali difensive.

Palazzolo 6,5: La gioia personale del gol non vale quella di un punto che poteva risollevare il morale della squadra. Bello la conclusione con cui sancisce il momentaneo pareggio ma nel complesso tutta la sua gara è giocata su buoni livelli di intensità.

De Rose 6,5: Con l’assenza di Quadri viene posizionato nel ruolo di diga davanti alla difesa. Dove lo metti sta, senza che cambi di una virgola il suo rendimento. Corsa, impostazione e recupero palla. Il solito De Rose insomma.

Venitucci 5,5: Arretra di qualche metro il suo raggio d’azione potendo così valorizzare maggiormente le sue doti di palleggio. Peccato che giochi a corrente alternata.

Cortellini 5,5: Del suo match si segnala  la conclusione con la quale va vicino al gol sul finire di prima frazione. Poi sembra badare più a compiti di copertura. Forse ha bisogno di rifiatare un po’.

Floriano 6: Non può essere sempre “o bianco o nero”. Sesia decide di farlo svariare su tutto il fronte d’attacco e lui dimostra di sapersi trovare a suo agio anche in quella posizione. Non trova il guizzo vincente ma serve un pregevole assist per Palazzolo sull’azione che porta al momentaneo pareggio.

Biancolino 5,5: La squadra lo cerca spesso con i lanci lunghi e lui se non altro dimostra di far valere la sua stazza fisica. Incrocia bene un assist di De Rose nel primo tempo ma Fumagalli gli nega la gioia del primo gol su azione. Si spegne dopo un’ora di gioco.

Fall 5,5: Prova a dare maggior ariosità alle ripartenze ma, come spesso accade, gli manca il guizzo giusto negli ultimi metri.

Guarco 4,5 (il peggiore): Giusto il tempo di entrare e commettere una grave disattenzione che consente ad Antonazzo di staccare liberamente in area e servire Idda per il 2-1. Certi errori, in momenti così delicati della partita e della stagione, non ce li si può permettere.

Rizzitelli sv

Sesia 5,5: Le due disattenzioni che costano la sconfitta sono il segnale che la squadra non è ancora “sul pezzo”. Non è evidentemente questione di moduli o di movimenti in campo ma di concentrazione e cattiveria, che al momento mancano a questo Barletta. Della gara con la Casertana c’è da salvare una buona ripresa, punto di ripartenza per riprendere a vincere sin dalla prossima gara interna contro il Matera.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini