A Caserta la musica non cambia Cissè e Idda aprono la crisi in casa biancorossa. Al Pinto termina 2-1 per i padroni di casa

A Caserta la musica non cambia <small class="subtitle">Cissè e Idda aprono la crisi in casa biancorossa. Al Pinto termina 2-1 per i padroni di casa</small>

Il Barletta colleziona l’ennesima sconfitta esterna e sprofonda sempre di più in classifica. Al “Pinto” La Casertana si impone per 2-1 con gol di Cissè, Palazzolo e Idda. Ancora una volta sono le topiche su calcio da fermo a risultare determinanti.  Con quattro sconfitte consecutive (coppa inclusa) e un solo punto collezionato nelle ultime quattro gare si apre ufficialmente la crisi in casa biancorossa.

Sesia decide di cambiare modulo e passa dal 4-3-3 al 3-5-2, con il chiaro intento di portare a casa un pareggio. In difesa Zammuto-Stendardo e Radi fanno densità in mezzo, Cortellini e Meola sulle fasce, con De Rose, Palazzolo e Venitucci trio di centrocampo. In avanti Floriano fa coppia con Biancolino.

Betland mini wide

Il Barletta parte con personalità, come già visto più volte in questo avvio di campionato, ma è il solito fuoco di paglia. Al 5′ la prima occasione capita sui piedi di Biancolino. De Rose lo lancia bene in profondità, il “Pitone” incrocia col mancino ma Fumagalli è reattivo e manda in corner. Risponde la Casertana con Cissè, che raccoglie uno stop sbagliato di Diakitè ma spara alto da posizione defilata. I padroni di casa alzano via via la pressione e al 24′ passano in vantaggio proprio con Cissè, lasciato colpevolmente solo da Radi sugli sviluppi di un corner. Ancora una volta una disattenzione difensiva costa lo svantaggio agli uomini di Sesia.

Il Barletta reagisce dopo pochi minuti con Floriano ma la sua girata termina di poco fuori. I ritmi restano bassi e il Barletta non fa praticamente nulla per imprimere ritmo alla sua manovra. Al 34′ Mancosu scalda i riflessi di Liverani dai trenta metri. Un minuto dopo replicano i biancorossi con una rapida combinazione sull’asse Floriano-Venitucci ma sul più bello la palla schizza via sul fondo. In pieno recupero si fa vedere anche Cortellini, sugli sviluppi di un contropiede ma Fumagalli è reattivo sulla sua conclusione di sinistro.

Il secondo tempo riprende con gli stessi effettivi in campo. La Casertana cerca di rallentare i ritmi ma il Barletta dà l’impressione di essere tornato in campo con uno spirito diverso. Dopo pochi minuti Liverani salva su Diakitè in uscita ma la svolta giunge al 59′: lancio su Biancolino, Venitucci si avventa sulla ribattuta e serve Floriano, il numero 7 fa scorrere sulla destra per Palazzolo, che di collo esterno insacca alle spalle di Fumagalli. Viene così interrotto un digiuno da gol che su azione durava da quasi 500 minuti. I rossoblu tornano a spingere forte. Sugli sviluppi di una punizione il neo entrato Cunzi si trova la palla sul dischetto e calcia a botta sicura ma Liverani si inventa un’altra delle sue parate miracolose e di coscia salva il risultato.

Il rischio corso porta i biancorossi a badare soprattutto alla fase difensiva, lasciando l’iniziativa totalmente alla Casertana che occupa la metà campo avversaria ma in area perde lucidità. Sul finire di gara (minuto 89′) Ci vuole l’ennesima disattenzione collettiva su calcio piazzato per regalare ai padroni di casa i tre punti: Idda riceve la sponda di Antonazzo, lasciato tutto solo sul secondo palo, e trafigge comodamente un incolpevole Liverani. Tutti gli sforzi profusi per raggiungere il pareggio vengono buttati all’aria da l’ennesimo, grave calo di concentrazione sui calci da fermo.

Non succede praticamente più nulla, con i rossoblu che sono bravi nel non far giocare più il Barletta in tutto il periodo di recupero. Finisce con il risultato di 2-1.  Il Barletta sprofonda sempre più in classifica e domenica deve prepararsi ad affrontare un Matera voglioso di riscatto dopo la sconfitta interna col Cosenza. Sesia deve correre quanto prima ai ripari.

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Betland mini wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini