Post-Lecce, Radi e Delvecchio in conferenza Il difensore: "Siamo ottimisti, segnali positivi". L'ex Bari: "Il gruppo andrà lontano"

Post-Lecce, Radi e Delvecchio in conferenza <small class="subtitle">Il difensore: "Siamo ottimisti, segnali positivi". L'ex Bari: "Il gruppo andrà lontano"</small>

La sconfitta nel derby contro il Lecce smorza gli entusiasmi accesi dopo il successo sul Messina. La conferenza stampa infrasettimanale è decisamente improntata all’ottimismo, con l’auspicio di ripartire immediatamente in vista del match contro il Cosenza, in programma sabato alle 17. Protagonisti della sala stampa sono il difensore Alessandro Radi e il responsabile dell’area tecnica Gennaro Delvecchio.

Alessandro Radi in conferenza stampa.

Alessandro Radi in conferenza stampa.

Le impressioni di Radi – La gara del Via del Mare permette di trarre i primi spunti: “Secondo me non c’è stato un calo da parte della squadra – spiega il centrale – anzi abbiamo dato il massimo per pareggiarla nel finale e per poco non siamo riusciti a far punti. Il Lecce è una squadra attrezzata e probabilmente farà un campionato di vertice. Non c’è rammarico per il risultato perchè la prestazione dimostra che possiamo recuperare questi tre punti già nella prossima sfida contro il Cosenza, anche se affronteremo un altro organico di livello“. Proprio dai silani si ripartirà, ma con la stessa gestione di Lecce: “Non credo che il viaggio in giornata abbia influito sulla prestazione – continua Radivisto che c’erano soltanto due ore di strada da fare. Su un ipotetico rilassamento della squadra non posso confermare, non mi è sembrato di vedere un calo mentale. Abbiamo badato al sodo, anche se ogni partita ha una storia diversa. Speriamo di invertire la rotta già da sabato, con l’aiuto dei nostri tifosi“.

PROMO mini
Gennaro Delvecchio a colloquio con la stampa.

Gennaro Delvecchio a colloquio con la stampa.

Delvecchio suona la carica – Il responsabile dell’area tecnica coglie l’occasione della presentazione ufficiale per fare un bilancio del primo periodo in biancorosso: “Ringrazio il presidente per avermi affidato questo ruolo. C’è bisogno di grande fiducia ed è una componente che sento fortemente in questo gruppo. Lavorando uniti si può andare lontano: io provo a dare una mano dove serve, dal mercato ai meccanismi dello spogliatoio“. Le prime due partite non scalfiscono questa impressione: “Probabilmente c’è un pizzico di rammarico per non aver acciuffato il pareggio sabato, ma abbiamo dimostrato di non diventare vittime sacrificali. Verranno momenti difficili come ci saranno situazioni positive, ma il mio obiettivo è quello di poter raccontare di tifosi fieri a fine campionato“. Sabato c’è il Cosenza: “Abbiamo modo di riscattarci – prosegue Delvecchio – e la seconda gara in casa deve essere pane per i nostri denti. Si è parlato di svincolati, ma credo che a centrocampo e in attacco possiamo contare su soluzioni di assoluto spessore per il nostro obiettivo“. Infine un passaggio sulla tifoseria: “I barlettani amano questa maglia, l’hanno dimostrato in ogni occasione da quando ho cominciato questa esperienza nello staff tecnico: risponderanno alla grande anche nelle prossime settimane“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini