Azionariato popolare, ecco la situazione attuale Intervista a Francesco Digiorgio, presidente del Barletta Club "I biancorossi"

Azionariato popolare, ecco la situazione attuale <small class="subtitle">Intervista a Francesco Digiorgio, presidente del Barletta Club "I biancorossi"</small>
perpignano1

Giuseppe Perpignano, presidente del Barletta.

Il presidente del Barletta Club “I biancorossi, Francesco Digiorgio, ha illustrato ai taccuini di Barlettasport.it la situazione attuale sul fronte azionariato popolare. Sono in atto degli incontri col presidente del Barletta: si sta cercando di far entrare i tifosi del club nel pacchetto sociale con una quota risicata, visto che il supporters trust non si caratterizza per il perseguimento di un interesse economico-imprenditoriale. L’azionariato popolare, al contrario, servirà per consentire ai tifosi di esprimere la loro opinione nel CDA della loro squadra del cuore e di acquisite quote di valore meramente simbolico.

Qual è l’obiettivo del CLUB “I biancorossi” tramite l’azionariato popolare?

Betland mini wide

“Puntiamo ad entrare in società con una quota attorno all’uno o due percento, visto che dovremmo partecipare anche alle perdite. Siamo in trattativa con Perpignano, che è attualmente l’amministratore unico del Barletta e ci ha proposto di entrare in società col 5% delle quote. Occorrerà una modifica statutaria per poter entrare nel Barletta”.

Perché avete deciso di entrare in società con una quota così bassa?

“L’uno percento servirà a poter dire la nostra in ordine ad argomenti che i tifosi hanno a cuore, quali abbonamenti, colori sociali, organizzazione di iniziative per avvicinare la squadra ai tifosi”.

Vi state ispirando a qualche altro “Supporters Trust”?

“Ci stiamo confrontando spesso con l’Avvocato Diego Riva, esperto di azionariato popolare. Ci siamo confrontati con Ghirelli e Paolucci della Legapro, con i quali abbiamo organizzato anche un incontro pubblico”.

A quanto ammonta attualmente il capitale del vostro club?

“Il capitale, attualmente, ammonta a 10 mila euro. Abbiamo bloccato la raccolta delle quote per l’incertezza relativa all’ingresso in società. Abbiamo avuto una grande risposta da parte del ceto medio barlettano, come operai e studenti. Ma il tessuto imprenditoriale barlettano è rimasto pressoché insensibile all’iniziativa. Siamo comunque molto soddisfatti di quanto fatto”.

Qualcuno vi ha accusato di scarsa trasparenza…

“Chi ha contribuito attraverso il versamento della quota, può visionare in ogni momento i libri contabili della associazione, che sono disponibili presso la nostra sede in Piazza Conteduca. Vedremo in futuro se sarà possibile anche organizzarsi per recarsi in trasferta e seguire il Barletta”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Bellino Mini Wide
Betland mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide