Juve Stabia, lavagna tattica Le vespe hanno vinto l'ultima gara passando al 4-4-2. Lo confermeranno?

Juve Stabia, lavagna tattica <small class="subtitle">Le vespe hanno vinto l'ultima gara passando al 4-4-2. Lo confermeranno?</small>
giuseppe pancaro

DUBBIOSO – Giuseppe Pancaro, tecnico delle vespe.

Vatti a fidare del calcio. La Juve Stabia, quest’estate, è stata costruita col chiaro intento di puntare sul 4-3-3. Mister Pancaro è stato chiaro con i suoi dirigenti, che lo hanno accontentato nella scelta di pedine funzionali a questo schieramento tattico. Poi capita che le vespe comincino perdendo col Catanzaro e pareggiando in casa col Matera. La vittoria, però, arriva alla terza giornata, quando il Mister Pancaro decide di passare al 4-4-2. E qui nasce l’amletico dubbio: confermarlo o tornare al 4-3-3 sul quale sono nati i progetti estivi?

Ad ogni modo Mister Pancaro, vecchia conoscenza di Milan e Lazio, dovrà fare a meno dell’attaccante Gomez e del difensore Loris Bacchetti, che ha rimediato un problema alla schiena. In porta, invece, sarà confermato Pisseri.

Betland mini wide

Difesa a quattro con Cancellotti come terzino destro e Contessa sulla corsia opposta. Al centro della difesa, data l’indisponibilità di Bacchetti, dovrebbe agire Romeo. Questi sarà affiancato dal titolare Migliorini.

Juve Stabia (4-3-3)

PISSERI
CONTESSA
MIGLIORINI
ROMEO
CANCELLOTTI
JIDAYI
GAMMONE
LA CAMERA
NICASTRO
RIPA
BOMBAGI
bombagi

SACRIFICATO? – Bombagi potrebbe non partire dall’inizio.

Dubbi a centrocampo. La Camera non sta attraversando il suo miglior momento e ha incontrato qualche difficoltà nel coordinare le operazioni in cabina di regia. Gammone si sta dimostrando abilissimo nel cambiare passo e nello sfruttare appieno le sue capacità tecniche. Di Carmine è stato schierato come ala al posto di Bombagi, ma il calciatore sembra poter fare più male in un ipotetico 4-4-2. La sua scarsa velocità porta a pensare questo, visto che il calciatore ha tante caratteristiche positive che sopperiscono all’esigua rapidità. Affiancarlo a Ripa in un duo d’attacco potrebbe essere una soluzione a disposizione di Pancaro, che passerebbe così al 4-2-2. In questo caso, Nicastro andrebbe a fare l’esterno sinistro.

In mezzo al campo c’è il ballottaggio tra La Camera e Caserta per un posto da titolare, accanto al confermatissimo Jidayi. In avanti Nicastro, Ripa e Bombagi, ma quest’ultimo potrebbe essere sacrificato per lasciare spazio a Di Carmine nel 4-4-2. Nelle ultime ore i dubbi delle vespe voleranno via e, alle ore 18, sarà tempo di Juve Stabia – Barletta. Buon calcio.

Foto fonte: Google Plus

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Bellino Mini Wide
Betland mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini