Barletta Calcio, i segnali da Pagani Vittoria col Savoia, buon rodaggio in attesa di altri innesti

Barletta Calcio, i segnali da Pagani <small class="subtitle">Vittoria col Savoia, buon rodaggio in attesa di altri innesti</small>

Il morale è sicuramente la componente che trae maggiore beneficio dal successo di ieri. Il Barletta stende il Savoia nell’esordio in Coppa Italia Lega Pro (foto Giuseppe Melone), dimostrando di aver raggiunto un buon livello di preparazione a quindici giorni dall’inizio del campionato, soprattutto al cospetto di una diretta concorrente per la salvezza.

Anche se si tratta del primo impegno ufficiale, i biancorossi dimostrano di poter superare gli attuali margini tecnico-tattici, emersi in particolar modo a centrocampo. Diversi prospetti interessanti contro una squadra difficile da domare, nonostante l’etichetta di neopromossa dalla Serie D. Il successo arriva dalle corsie esterne, come già capitato durante i test amichevoli delle ultime settimane. Le incursioni di Floriano e Venitucci danno i primi frutti, il sacrificio di Fall inietta nuova linfa a tutta la squadra e la difesa regge per tutto l’arco del match, eccezion fatta per un paio di sbavature nel primo tempo, figlie di un’intesa ancora in fase di rodaggio.

Zerodue Mini Wide

La mediana si conferma il reparto da valutare con maggiore attenzione. Il potenziale reintegro di Legras velocizza la costruzione nel primo tempo, così come i giusti tempi di inserimento di Quadri, ma nella ripresa arriva un calo fisico che lascia campo al Savoia. Il fiato non accompagna i centrocampisti, Branzani su tutti, ma il raddoppio di marcatura e la tenacia nei contrasti bilanciano la perdita di metri e le ripartenze affidate ai lanci per gli esterni.

Nemmeno l’ingresso di un volenteroso Mantovani cambia la sostanza, mentre Biancolino è ancora alla ricerca della migliore condizione. Resta comunque un buon Barletta, quello osservato al Torre di Pagani, ma la seconda fase del match evidenzia la necessità di arricchire il parco centrocampisti con pedine di maggior sostanza e polmoni, in grado di accompagnare e coprire i giocatori più tecnici.

Le ultime due settimane di calciomercato saranno inevitabilmente all’attenzione di Rizzieri e Perpignano, che proveranno a ritoccare la rosa con un paio di innesti. I buoni segnali emersi da Pagani rappresentano un’iniezione di fiducia, ma gli importanti dettagli della mediana non verranno sottovalutati.

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Bellino Mini Wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini