#BSmondiale, tre capoliste al Camp Nou Seconda giornata in archivio. Inghilterra, Olanda e Ghana dettano legge

#BSmondiale, tre capoliste al Camp Nou <small class="subtitle">Seconda giornata in archivio. Inghilterra, Olanda e Ghana dettano legge</small>

L’Italia è stata eliminata dal Mondiale brasiliano e i talenti barlettani si consolano sul sintetico del centro sportivo Camp Nou. In archivio la seconda giornata della fase a gironi, che fa registrare tre capoliste solitarie nei quattro raggruppamenti in corso di svolgimento. Soltanto il girone A mantiene l’equilibrio, con due nazionali a sgomitare in vetta.

Sono Nigeria e Uruguay a contendersi il primo posto nel girone. Due vittorie per entrambe, ma la differenza reti premia la squadra africana. Il successo per 4-1 sull’Argentina vale il primato con la Celeste, forte del 5-4 inflitto alla Costa d’Avorio. Ancora crisi nera per la Germania, che subisce un pesante 6-1 dall’Ecuador e rimane in fondo alla classifica.

Il simpatico giornalino del torneo.

Il simpatico giornalino del torneo.

Nel gruppo B, invece, emerge la prima battistrada del torneo. L’Inghilterra conquista la vetta solitaria e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla fase successiva. Il 4-2 contro la Colombia è griffato da Corvasce, autore di una doppietta. I cafeteros provano a rimanere in scia, ma il finale serve soltanto a chiudere la contesa con un bolide su punizione. Alle spalle della capolista c’è il Brasile, che dopo il netto successo all’esordio si salva in extremis contro la Bosnia: finisce 4-4. Nell’ultimo match del girone arriva il 2-1 del Camerun ai danni della Francia.

Terzo raggruppamento in mano all’Olanda, che bissa la vittoria dell’esordio e guadagna il primato a punteggio pieno. Stavolta è 6-1 contro la Costa Rica, ma al secondo posto c’è già una temibile Spagna. La Roja batte 5-1 il Portogallo e si prepara a recuperare la sfida della prima giornata, puntando a raggiungere la squadra Oranje in testa al girone. Chiude la giornata il tiratissimo 5-4 della Russia sull’Italia.

Ultimo girone è quello che vede il Ghana davanti a tutti. Dopo il Messico, anche la Croazia finisce tra le grinfie di D’Onofrio e compagni. Netto 3-0 e Stelle Nere al comando. Subito dietro Belgio e Cile: i primi battono i messicani 7-1 e riscattano il pareggio dell’esordio, i secondi impattano 2-2 contro il Giappone.

Prossimo turno in programma a partire da questa sera alle 20, con il girone A nuovamente in campo per la terza giornata. Barletta continua ad ammirare i suoi talenti nel FIFA World Cup Brazil 2014 in via Boito, la corsa al premio finale è ancora apertissima.

Clicca qui per visualizzare tutto il programma