Stadio, Tatò minaccia il blocco della trattativa Mercoledì l'incontro con Perpignano, ma senza saldo del debito l'affare non va in porto. Ligure d'accordo

Stadio, Tatò minaccia il blocco della trattativa <small class="subtitle">Mercoledì l'incontro con Perpignano, ma senza saldo del debito l'affare non va in porto. Ligure d'accordo</small>

Non è esattamente un fulmine a ciel sereno, ma nessuno avrebbe voluto prendere in considerazione un’eventualità del genere. A pochi giorni dal passaggio di proprietà da Tatò a Perpignano, il Barletta Calcio ed il suo presidente uscente si trovano a dover combattere per l’ennesima volta contro l’amministrazione comunale, rea di non aver ancora saldato il debito con la società biancorossa.

Il delicato contenzioso tra le parti, che si trascina ormai da due anni, riguarda la manutenzione straordinaria dello stadio Puttilli, sostenuta economicamente dal patron barlettano nonostante la competenza fosse dell’allora gestione Maffei. A giugno 2014, con la questione ancora irrisolta ed una cessione societaria in pieno corso di svolgimento, arriva la reazione da parte di un Tatò disposto a rallentare ogni pratica relativa al club per ottenere il saldo da parte dell’attuale classe politica cittadina.

Zerodue Mini Wide

L’incontro con Perpignano, fissato per mercoledì, rischia di slittare con il consenso di entrambe le parti. In caso di mancati riscontri da parte dell’amministrazione comunale, l’immobiliarista ligure sarebbe disposto ad assecondare i malumori del suo predecessore e ritrattare quanto stilato nell’accordo preliminare. Tale decisione trae origine dall’ennesimo polverone legato alla cantierizzazione dello stadio, rimandata alla stagione autunnale tra lo sconcerto di piazza e dirigenza, presente e futura.

La richiesta di Tatò si attestava sulla cifra di circa 350.000 €, salvo poi accettare la controfferta del Collegio dei Revisori, che aveva fissato il saldo del legittimo debito a 226.588,16 €, IVA compresa. La discussione di tale transazione finanziaria sarebbe dovuta approdare in Consiglio Comunale nelle precedenti sedute, ma il continuo rinvio della votazione ha allungato le pratiche fino a raggiungere lo stato attuale. Lunedì è prevista una nuova seduta presso l’aula consiliare di corso Vittorio Emanuele: le ultime indiscrezioni parlano di un intervento del sindaco Cascella, volto ad inserire la questione nel Consiglio del 16 giugno. Oggi pomeriggio è prevista la riunione della commissione competente, che procederà alla calendarizzazione.

Si profila l’ennesima bufera per mano di una politica più vicina negli ultimi mesi, ma che pare ancora incapace di ottemperare ai minimi doveri nei confronti del principale club sportivo cittadino, soprattutto in una fase così delicata della propria storia. I tifosi lanciano appelli e cominciano a mobilitarsi, un lungo weekend attende la città e la tifoseria.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Betland mini wide
Zerodue Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zerodue Mini Wide