Barletta Calcio, riconfermati in due Comproprietà, in biancorosso Maccarone e Branzani. Adesso tocca ai prestiti

Barletta Calcio, riconfermati in due <small class="subtitle">Comproprietà, in biancorosso Maccarone e Branzani. Adesso tocca ai prestiti</small>

Il calcio italiano si appresta a chiudere il discorso delle comproprietà e il Barletta deve risolvere i propri nodi contrattuali, adesso che la questione societaria è definitivamente risolta. Il direttore sportivo Marco Rizzieri chiude il primo troncone relativo alla rosa dello scorso anno e ritrova due elementi da riportare alla corte di Perpignano.

Sono Oscar Branzani e Federico Maccarone i giocatori che vestiranno la casacca biancorossa per un’altra stagione, o quantomeno si posizionano ai nastri di partenza in attesa delle decisioni dirigenziali. Ancora nessuna ufficialità, ma la permanenza dei due elementi a Barletta nella stagione appena conclusa dovrebbe aver fatto la differenza con Cittadella e Chievo: nessun deposito per i calciatori, che quindi si accasano presso l’ultima società in cui hanno militato. Proprio i granata, invece, risolvono a proprio favore la compartecipazione di Alessandro De Leidi, in via Vittorio Veneto durante il campionato 2012/2013 ed approdato in cadetteria proprio nell’affare Branzani.

PROMO mini

A questo punto, si passa all’analisi delle altre formule contrattuali ancora da definire. Bijimine e Guglielmi attendono nuove da Perugia e Bari, società che potrebbero riscattare i giocatori. Riflettori puntati sul sedicenne già inserito in Prima Squadra e recentemente operato di ernia: le voci di mercato dell’inverno potrebbero echeggiare anche nella sessione che si aprirà tra dieci giorni.

Situazione analoga per Cascione e Camilleri. L’esterno è in bilico con il Bari secondo il prestito con diritto di riscatto, che potrebbe essere esercitato nei prossimi giorni o declinato per seguire altre strade. Il centrale siciliano è invece legato da un prestito con diritto di riscatto della metà, ma la sua volontà pare quella di lasciare sia Barletta che la Reggina appena retrocessa in Lega Pro.

Per le riconferme dei giocatori a titolo definitivo, invece, bisognerà aspettare gli incontri con i rispettivi procuratori. Più di una pedina sul piede di partenza, ma anche altre disposte a rimanere ancora in biancorosso. Dieci giorni intensi prima delle scadenze contrattuali, con la dirigenza divisa tra eventuali riconferme e rinforzi annunciati direttamente da Perpignano.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini