Barletta, il Calcio e la Politica. la trattativa sarebbe in serio pericolo se il Consiglio Comunale del 18 Giugno dovesse portare ad un nulla di fatto riguardo la querelle transazione.

Barletta, il Calcio e la Politica. <small class="subtitle">la trattativa sarebbe in serio pericolo se il Consiglio Comunale del 18 Giugno dovesse portare ad un nulla di fatto riguardo la querelle transazione.</small>

“I prossimi 3 giorni saranno decisivi per i prossimi 30 anni”

Chiosa Domenico Zingrillo, uno dei membri del direttivo del Barletta Club “I Biancorossi”, durante la conferenza stampa tenuta dai tifosi ed  indetta per annunciare alla cittadinanza la gravità della situazione ed il peso che avrà l’esito del Consiglio Comunale del 18 Giugno prossimo.

PROMO mini
Giuseppe Perpignano, potenziale acquirente del Barletta Calcio.

Giuseppe Perpignano, potenziale acquirente del Barletta Calcio.

Affinchè la trattativa vada in porto la società deve essere senza debiti e ad oggi le mensilità di Maggio e Giugno rimangono in sospeso, inattesa di essere coperte da una parte del danaro che la S.S. Barletta Calcio deve ricevere dal Comune di Barletta in ragione delle spese sostenute per la gestione ordinaria e straordinaria dello Stadio Comunale Cosimo Puttilli (l’ammontare è pari a circa 260.000 euro).

Le parti, Tatò, ancora attuale Presidente della principale società sportiva della città della Disfida e il suo subentrante, imprenditore genovese, Perpignano, sono pronti per firmare il contratto definitivo per il passaggio delle quote societarie entro la mezzanotte della data ultima stabilita per il closing, ironia della sorte coincidente con la data del Consiglio Comunale del 18 Giugno.

Lo scenario che farebbe seguito ad un esito negativo della principale assise cittadina, secondo quanto avrebbe riferito in separata sede il presidente Tatò, corrisponderebbe alla fine del calcio a Barletta, poichè egli stesso non sarebbe comunque più disposto ad investire nel calcio.

“Stiamo lavorando da un mese, giorno e notte, non vogliamo neanche immaginarci uno scenario così drammatico”

Davide Cascella, nuovo Direttore Generale del Barletta.

Davide Cascella, nuovo Direttore Generale del Barletta.

Afferma Davide Cascella, intervenuto in conferenza stampa – e continua – “Perpignano, del quale mi faccio portavoce, sta osservando da lontano le vicissitudini relative agli intrecci tra politica e calcio e non vi nascondo che è preoccupato ma fiducioso. Convinto che la politica cittadina saprà dare una risposta seria ed efficacie, che saprà riconoscere quanto dovuto alla società.“.

In conclusione, l’attenzione riguardo all’esito della delibera in Consiglio e quindi conseguentemente, della trattativa, sarà altissima ed investirà direttamente le migliaia di barlettani che seguono affettuosamente e calorosamente le sorti della squadra della propria città. Il 18 Giugno sarà la deadline definitiva per le sorti del Barletta e Giovedì mattina potremmo svegliarci senza una squadra da sostenere senza alcun colore da poter difendere.

La palla passa alla politica cittadina, sperando che questa volta vada in gol, sperando che questa volta non sia l’ennesima e mortifera palla avvelenata.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini