Barletta Calcio, parte l’era Perpignano Calendario a breve termine della nuova proprietà, adesso al lavoro a pieno regime

Barletta Calcio, parte l’era Perpignano <small class="subtitle">Calendario a breve termine della nuova proprietà, adesso al lavoro a pieno regime</small>

E’ servito un pomeriggio tra via Leontine De Nittis e via Indipendenza, più di due ore di attesa prima dell’ufficialità. Giuseppe Perpignano è ufficialmente il nuovo presidente della SS Barletta Calcio srl, quarantunesimo nella storia del club. Succede a Roberto Tatò, in carica per quasi quattro anni.

Il passaggio di consegne era ormai cosa annunciata, dopo il voto favorevole del Consiglio Comunale riguardo la transazione stragiudiziale discussa mercoledì. Ieri pomeriggio l’ultimo capitolo della presidenza uscente, che ha ratificato la cessione del club all’imprenditore ligure. L’immobiliarista, fresco di insediamento, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni subito dopo aver lasciato lo studio del notaio Catapano.

PROMO mini

Adesso si aprono dieci giorni intensi che porteranno il numero uno biancorosso e la sua dirigenza ad analizzare tutte le sfaccettature del prossimo campionato. Stavolta a pieno regime, senza impedimenti di alcun tipo. Il primo tassello è sicuramente quello che si porterà a termine stasera, con il ds Rizzieri che dovrà risolvere le comproprietà biancorosse prima di eventuali buste. Diversi elementi in bilico tra Barletta ed altre società: dall’esito di oggi sarà possibile definire una prima base di giocatori che rimarrà alla corte di Perpignano.

Successivamente sarà il turno dell’iscrizione al campionato 2014/2015, il cui termine è fissato per fine mese. Il Barletta parteciperà alla Serie C unica e si prepara ad affrontare un caldissimo girone meridionale, che presenterà i derby con Lecce e Foggia ma anche sfide amarcord contro Reggina e Casertana. Dieci giorni per completare la documentazione necessaria ed evitare di protrarsi oltre giugno, rischiando di incorrere in richiami e penalizzazioni da parte della Lega.

A margine delle mansioni più imminenti, non può non essere attenzionata la questione stadio: il Puttilli dovrebbe essere cantierizzato a partire dall’autunno, ma l’estate servirà a superare gli impedimenti burocratici che tanto hanno ostacolato i progetti di ristrutturazione tra aprile e maggio.

Confermata, quindi, l’agenda a dir poco fitta del patron ligure e dei suoi, chiamati a dare un segnale importante e positivo ad una piazza che non attende altro che risorgere dopo due annate abbondantemente insufficienti. I prossimi giorni permetteranno di tracciare un bilancio, seppur breve e puramente indicativo, dell’approccio della nuova dirigenza al mondo calcistico barlettano.

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zingrillo Top Boss Articoli e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bagni Teti Wide Small
Brainwave Skyscraper
Zingrillo mini wide
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small