Trattativa, il “Puttilli” nell’agenda del Comune Barletta Calcio, il ruolo di Cascella e Divincenzo: struttura in tempo e maggiore appeal

Trattativa, il “Puttilli” nell’agenda del Comune <small class="subtitle">Barletta Calcio, il ruolo di Cascella e Divincenzo: struttura in tempo e maggiore appeal</small>

L’interesse è serio, la chiusura dell’affare potrebbe essere immediata. Nel mezzo, una serie di fattori che possono contribuire ad accelerare la pratica. In tal senso dovrà operare il Comune di Barletta, che sta giocando un ruolo di primo piano nella trattativa tra Roberto Tatò e Giuseppe Perpignano.

Oltre ad aver incontrato, nelle scorse settimane, l’imprenditore barlettano Pasquale Di Cosola, il primo cittadino Cascella ha intrapreso una serie di discussioni con l’immobiliarista ligure, affinchè potesse tastare la bontà delle sue intenzioni. I summit della settimana che volge al termine, stando alle dichiarazioni di tutte le parti chiamate in causa, hanno portato ad un’impressione positiva sull’eventuale passaggio di consegne: il riscontro favorevole degli ultimi giorni, però, deve necessariamente fare il paio con l’agenda dell’amministrazione comunale.

Bellino Mini Wide

A tal proposito è intervenuto ripetutamente Antonio Divincenzo, che già durante la conferenza del Barletta Club ha esposto i progressi in chiave Puttilli. In attesa dell’aggiudicazione definitiva, probabilmente ufficializzata nel giro di due settimane, l’Assessore allo Sport ha avanzato le prime scadenze circa l’avvio e la conclusione dei lavori, auspicando una consegna dell’impianto a ridosso del prossimo campionato.

Le dichiarazioni a nome dell’amministrazione comunale, in un momento così delicato per il Barletta Calcio, dovranno soddisfare non solo i tifosi biancorossi, impazienti di poter calcare una struttura più funzionale, ma anche i potenziali acquirenti e soprattutto Perpignano, che ha già effettuato un sopralluogo sul terreno del Puttilli nel pomeriggio di giovedì.

Il rispetto della tempistica rappresenterebbe uno slancio importante anche in seguito, a trattativa conclusa, per instaurare un rapporto più stretto tra Palazzo di Città e via Vittorio Veneto. Il Comune, dunque, è chiamato a dare garanzie sulle strutture ed accrescere l’appeal di una società che, dal ritorno nei professionisti, ha dovuto gestire l’handicap di uno stadio fatiscente.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Betland mini wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini