Barletta – Grosseto, Mister Carrara in conferenza "Tifosi concentrati soprattutto sulla questione societaria"

Barletta – Grosseto, Mister Carrara in conferenza <small class="subtitle">"Tifosi concentrati soprattutto sulla questione societaria"</small>

Prepartita anomalo questo…

“Prepartita difficile. Sosta lunga, quasi natalizia. Abbiamo cercato di fare una amichevole nella passata settimana ma non abbiamo trovato nessuno a disposizione. Non sono stati 15 giorni belli. Dare stimoli non è facile, specie in una situazione come la nostra. Abbiamo lavorato come si deve ma è difficile trovare gli stimoli giusti. Non sarà quella di domani una partita bellissima: per entrambe le squadre gli obiettivi sono andati. Ho guardato la loro partita e, sinceramente, credo che l’arbitraggio abbia condizionato.  Spero di concludere il campionato in bellezza, sfoderando una buona prestazione.

Brainwave Mini Wide Post

Tutti i pensieri sono rivolti alle questioni societarie. Mi auguro che il presidente possa dare continuità o chi per esso. Credo che questo sia il posto che più compete al Barletta. Mi aspetto una partita non bellissima sotto il profilo dell’intensità”.

Un suo bilancio relativamente a questa breve parentesi sulla panchina del Barletta…

“Non sono molto abituato a guardarmi indietro. Nel mio ruolo precedente (vice allenatore, ndr) ho fatto tutto quello che era possibile fare, sempre nel rispetto di tutti. In quest’ultimo periodo il mio ruolo è cambiato (allenatore, ndr) ed ho cercato di dare la mia idea di calcio.  Devo essere onesto: non tutti hanno recepito questi concetti. C’è chi ha bisogno di più tempo. Molti di loro sono cresciuti, ma hanno ancora da lavorare. In estate dovranno continuare ad allenarsi ed entrare in un discorso professionistico”.

Potrebbe esordire qualche giovane della “Berretti” dal primo minuto?

“Penso che possano entrare certamente a partita in corso. Una partita in prima squadra ti rimane in testa per sempre”.

Confermerà Cilli?

“Ci sono delle gerarchie. Liverani è un professionista serio e non si tocca. Non tolgo nulla a Marco, che si è sempre allenato. Non è stato trattato bene per me, ma si è sempre allenato. E quando è stato chiamato in causa ha fatto bene. Si è comportato da professionista”.

Nelle scorse settimane ha parlato della sua posizione in futuro con la società?

“Tutto è aperto ed è legato al discorso del presidente. Dipenderà tanto dalle sue decisioni. Ho parlato con la squadra e con la società. Ho detto al presidente che lui per me è mancato tantissimo quest’anno, specie come presenza fisica. Questa è una squadra giovane ed ha bisogno della vicinanza del presidente. Non posso fare previsioni attualmente: è tutto legato alle decisioni del presidente”.

Berretti spedita e ad un passo dai playoff. La prima squadra stenta. Che differenza c’è attualmente tra Cicerelli ed Albanese?

Lo scorso anno Cicerelli ha giocato molto ed ha segnato una rete importantissima. Qualche giovane poteva essere gestito in maniera diversa. Guglielmi, invece, è ancora un ragazzo. Ne sentiremo parlare tra qualche anno. Ora lui si trova nel caos ed ha fatto fatica. Il lavoro fisico lo ha stancato. Forse poteva essere gestito meglio.

Se le fosse proposto un lavoro con i giovani o come allenatore in seconda accetterebbe?

“Sono 10 anni precisi che faccio questo mestiere. Ho avuto esperienze in C2. Mi piacerebbe proseguire nel fare l’allenatore. Ci sono però tante variabili da valutare”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Brainwave Skyscraper
Bagni Teti Wide Small
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small