Grana “Puttilli”, un disagio continuo Ancora tre mesi di burocrazia, colpa degli enti competenti? E intanto Divincenzo corregge il tiro

Grana “Puttilli”, un disagio continuo <small class="subtitle">Ancora tre mesi di burocrazia, colpa degli enti competenti? E intanto Divincenzo corregge il tiro</small>

Proprio quando ci si aspetta il passo in avanti, arriva un rinvio che ostacola ogni categoria sportiva. Il day-after dell’incontro in Sala Giunta è al veleno, visto il prolungamento delle operazioni previste per lo stadio Puttilli. Una grana pluriennale, soffocata dalla burocrazia e dagli errori di valutazione che continuano a rendere precario l’utilizzo della struttura.

Il faccia a faccia di ieri pomeriggio ha visto tra i protagonisti il presidente uscente del Barletta Tatò, il sindaco Cascella e il dg della Lega Pro Ghirelli. Al tavolo con loro anche membri della Giunta, tecnici e delegati delle associazioni chiamate in causa, ma anche rappresentanti della tifoseria organizzata e del Barletta Club. Il verdetto è stato chiaro: nessuna manutenzione estiva in via Vittorio Veneto, come invece era stato annunciato nel corso delle precedenti settimane. Il colpo inferto nel summit finisce contro una società fresca di passaggio societario, che però si vedrà costretta a chiedere ulteriori deroghe federali per disputare le partite casalinghe nel proprio stadio.

Bagni Teti Wide Small

Inspiegabile lo slittamento dell’iter, che in estate vedrà completati soltanto i pareri di enti ed associazioni competenti. Saranno Coni, Vigili del Fuoco, FIGC, Asl e Commissione edilizia provinciale a dover esprimere il benestare, senza escludere la posizione della Fidal: la federazione di atletica leggera, in un contesto di avvicinamento degli spalti, avrà tutto l’interesse di tutelare la pista che circonda il terreno di gioco. A ciò si aggiungono le pratiche dell’aggiudicazione definitiva, che verrà assegnata a sèguito dei succitati pareri.

La presenza di Ghirelli non ha fatto altro che certificare il triplice patto tra Lega Pro, Barletta Calcio e amministrazione comunale. La regolarizzazione del Puttilli verrà avallata dagli organi federali soltanto ad iscrizione avvenuta, ragion per cui potrebbero essere velocizzati i tempi burocratici e partire con il cantiere in tempi record. La messa in sicurezza delle strutture in corso di manutenzione, poi, sarà una competenza che non riguarderà la Lega.

A margine dell’incontro, gli ingegneri presenti hanno stimato la conclusione dei lavori in 400 giorni a partire dalla cantierizzazione dell’opera. Proprio in mattinata, però, è arrivata la correzione del tiro da parte dell’Assessore allo Sport Divincenzo: tale periodo esorbitante include anche le lungaggini burocratiche già in corso, abbassando il tetto della tempistica a 200 giorni dall’inizio dei lavori, previsto comunque tra settembre e ottobre. Di questi, 80 giorni riguarderanno la manutenzione di Distinti, Curva Nord e Curva Sud, i restanti 120 saranno dedicati al rifacimento della tribuna. Il tutto, con l’auspicio di non trovare intoppi lungo il percorso.

Un dimezzamento che fa da contraltare a quanto dichiarato dai tecnici, ma che non rende meno amaro l’esito dell’incontro: da una conclusione dei procedimenti stimata per l’inizio del campionato, si è passati ad un prolungamento di quasi sette mesi che, con tutta probabilità, limiterà la fruizione del Puttilli per tutta la prossima stagione. Non resta che sperare per l’ennesima volta, per il sesto anno consecutivo, che la fine del disagio sia più vicina.

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Bagni Teti Wide Small

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini