Barletta Calcio, quasi sciolto il nodo-staff Rizzieri verso la poltrona di direttore sportivo, Sesia vicino alla panchina. Perpignano conferma il suo team?

Barletta Calcio, quasi sciolto il nodo-staff <small class="subtitle">Rizzieri verso la poltrona di direttore sportivo, Sesia vicino alla panchina. Perpignano conferma il suo team?</small>

Mentre la questione Puttilli torna ad animare i tifosi del Barletta, la futura società di Perpignano lavora sotto traccia per ufficializzare i membri di staff tecnico e dirigenziale. Panchina e ruolo di direttore sportivo tengono banco da ormai una settimana, ma gli ultimi sviluppi sembrano delineare le scelte del nuovo patron.

Il nuovo volto di via Vittorio Veneto sarà votato all’ambizione e, soprattutto, ad un modo diverso di far calcio. L’immobiliarista è pronto a trapiantare una fetta di Liguria e Piemonte in una piazza ben più calorosa ed esigente, ma caratterizzata da progetti nati e abbandonati in corsa per diversi errori di gestione e programmazione. Ed è da Bogliasco e Bra che potrebbe arrivare una ventata di novità in casa biancorossa.

Bellino Mini Wide

Stando alle ultime indiscrezioni, il prossimo tecnico ad accomodarsi sulla panchina barlettana sarà Marco Sesia, già alla guida della squadra ligure presieduta da Perpignano. Il nome dell’allenatore torinese è attualmente l’unico emerso dalla corsa al Barletta, anche per via delle gerarchie stilate dal prossimo numero uno del club. Un passaggio indolore, al contrario gratificante, che ripaga il mister dopo la mancata promozione in Serie C con il Bogliasco.

Dal campo agli uffici. Dopo aver anticipato l’insediamento di Davide Cascella sulla poltrona di direttore generale, il futuro presidente si prepara a chiudere anche il discorso legato al direttore sportivo. Nonostante alcuni rumors abbiano avvicinato altri dirigenti, il candidato principale rimane Marco Rizzieri. Al termine dell’esperienza con il Bra, l’ormai ex ds giallorosso avrebbe stretto un accordo con Perpignano: rimane da decifrare la sua destinazione. Non sarebbe da escludere, infatti, un approdo nella vicina Liguria, ma la voce più insistente lo spinge fino in via Vittorio Veneto.

Completamente rivoluzionati, dunque, assetto dirigenziale e politica di gestione del nuovo Barletta. La piazza dovrà abituarsi a nuove figure, molte delle quali estranee al territorio, che sono chiamate a non ripetere gli errori dei rispettivi predecessori. L’auspicio di molti è quello di rifondare il club con altri elementi in diversi ruoli, in modo da troncare definitivamente con il passato. La palla, adesso, passa a Perpignano.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini