Un’altra sconfitta per la Cestistica: è nono posto A Brindisi si impongono i padroni di casa dell'Invicta per 84-69. Ai play off i biancorossi dovranno vedersela con Ostuni

Un’altra sconfitta per la Cestistica: è nono posto <small class="subtitle">A Brindisi si impongono i padroni di casa dell'Invicta per 84-69. Ai play off i biancorossi dovranno vedersela con Ostuni</small>

La Rosito Caffè Barletta perde la chance di guadagnarsi l’accesso ai play off da una porta potenzialmente non proibitiva, steccando anche l’ultimo match di stagione regolare sul parquet dell’Invicta Brdindisi. I biancorossi di coach Degni perdono a Brindisi il settimo degli ultimi nove impegni stagionali, concludendo un girone di ritorno decisamente al di sotto delle aspettative; se si escludono, infatti, le due facili – e scontate – vittorie contro le cenerentole Poseidone Brindisi All & More Lecce, sono arrivate solo sconfitte nelle ultime nove uscite per Onetto e compagni. Lo scarso rendimento dei barlettani, in lotta addirittura per il terzo posto ad inizio girone di ritorno, non ha potuto che peggiorare radicalmente la situazione in classifica: il nono posto finale ottenuto dalla Cestistica obbliga la stessa ad affrontare il quasi impossibile ostacolo Cestistica Ostuni, classificatasi al secondo posto dietro alla già promossa Udas Cerignola. Decisive per il sorpasso al fotofinish le vittorie casalinghe di Manfredonia e Adria Bari, che si prendono la settima ed ottava piazza.

Il match del PalaMelfi inizia nel migliore dei modi per gli uomini di coach Degni, subito avanti con autorità e brillanti soluzioni offensive; il vantaggio di 18-23 di fine primo quarto, si dilata fino al 35-43 di metà gara, con gli ospiti in controllo, ma senza dilagare, grazie ai punti di Onetto e di un ottimo Vorzillo. Il vantaggio della Cestistica inizia ad assottigliarsi al rientro dall’intervallo lungo, con i padroni di casa in parziale rimonta, trascinati principalmente da Leo Castellitto. 53-57 a fine terza frazione. Ma è nell’ultimo parziale che si concretizza l’inaspettato sorpasso, che diventa fuga finale, dei padroni di casa, bravi a trarre vantaggio dai numerosi viaggi in lunetta concessi forzatamente dai biancorossi. Niente da fare per i barlettani, privi per la seconda giornata consecutiva dello squalificato Aldo Gatta: nonostante le buone prove anche di Degni Balducci, Brindisi manda quattro uomini in doppia cifra e si prende i due punti che chiudono la loro stagione. 84-69 il finale.

Brainwave Mini Wide Post

 

Tabellino Rosito Caffè Barletta:  Di Renzo n.e, Degni 11, Vitobello 0, Balducci 8, Onetto 26, Marinacci 5, Rizzi n.e, Vorzillo 16, Marino n.e, Auricchio 3.

Tabellino Invicta Brindisi:  Notturno 2, Bodrugno 0, Castellitto 18, Rizzo 13, Cristofaro 5, Licciulli 8, Leo 23, Minghetti 13, Bogardo 0, Cobianchi 2.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Ipanema Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Brainwave Skyscraper
Zingrillo mini wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Pielle Mini wide