Sconfitta anche a Pontedera, Barletta ko 3-1 Non bastano l'esordio di Carrara e la rivoluzione dirigenziale, quinta sconfitta consecutiva

Sconfitta anche a Pontedera, Barletta ko 3-1 <small class="subtitle">Non bastano l'esordio di Carrara e la rivoluzione dirigenziale, quinta sconfitta consecutiva</small>

La rivoluzione di metà settimana non cambia le carte in tavola. Il Barletta del nuovo corso Carrara cade anche al Mannucci di Pontedera sotto i colpi di Grassi e Arrighini, portando a cinque le sconfitte consecutive. Finisce 3-1 per i toscani, che archiviano la pratica già nel primo tempo. Inutile il gol della bandiera di La Mantia in apertura di ripresa.

Clima caratterizzato dal forte vento sull’impianto toscano, presente la consueta rappresentanza biancorossa al seguito. Il tecnico biancorosso schiera la sua prima formazione con un 4-1-4-1 che presenta più di un’indicazione provata nell’allenamento di venerdì: la novità Ferreira davanti alla difesa, D’Errico e Ilari larghi a supporto dell’unica punta La Mantia. Metodico, invece, il collega Indiani, che conferma il 4-4-2 con Arrighini e Grassi nel pacchetto offensivo.

PROMO mini

Le prime battute del match regalano spunti pregevoli dei padroni di casa. Barletta inizialmente capace di rispondere, poi dieci minuti di choc: Grassi timbra due volte il cartellino tra l’undicesimo e il diciassettesimo minuto, prima battendo Liverani su rigore procurato da Pippa, poi rubando palla a Bijimine e infilando il portiere ravennate con un pallonetto. La reazione dei biancorossi è timida, ma porta a due occasioni non sfruttate da La Mantia e Bijimine. L’ultimo squillo del primo tempo arriva al 43′ con Arrighini, che capitalizza un ottimo scambio con Grassi e Di Noia e firma il tris del Pontedera.

Seconda frazione al via con uno scontro tra Liverani e Di Bella: gioco sospeso per qualche minuto, poi il portiere riprende il proprio posto tra i pali e il difensore viene sostituito da Campagna: Ferreira scala al centro della retroguardia. L’intuizione di Carrara premia il Barletta, che trova il gol sull’asse già visto a Viareggio: il nuovo entrato attacca lo spazio e serve La Mantia, che batte Ricci con una conclusione ad incrociare. E’ comunque troppo poco per recuperare il gap maturato nel primo tempo, D’Errico prova ad imbeccare le punte ma non arriva il colpo che rimetterebbe in corsa i biancorossi.

Il finale vede gli ospiti più intraprendenti, ma il Pontedera regge il debole urto barlettano e porta a casa una vittoria preziosa in chiave playoff. Per Liverani e compagni un passo in avanti verso il termine della stagione, l’unico obiettivo auspicato dai tifosi prima di ripartire sotto un’altra luce. I granata volano a 46 punti e staccano il Benevento, Barletta fermo a quota 21 dopo la quinta sconfitta consecutiva. Domenica arriva il Catanzaro per una domenica particolare, almeno sugli spalti.

Il tabellino

Ricci
Verruschi
Gonnelli
Vettori
Pezzi
Pera
Bartolomei
Caponi
Di Noia
Grassi
Arrighini

57′ Settembrini – Di Noia
83′ Luperini – Pera
96′ Schicchitano – Arrighini

Liverani
Pippa
Di Bella
Bijimine
Cane
Ilari
Legras
Ferreira
Innocenti
D'Errico
La Mantia

52′ Campagna – Di Bella
88′ Cicerelli – Ilari
94′ Matera – D’Errico

Arbitro: Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta
Ass.1: Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore
Ass.2: Pierluigi Della Vecchia di Avellino

Marcatori: 11′ Grassi (P), 17′ Grassi (P), 43′ Arrighini (P), 54′ La Mantia (B).

Ammoniti: Pippa (B), La Mantia (B), Grassi (P), Ferreira (B), Legras (B).

Recupero: 0′ pt, 8′ st.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini