Puttilli, convenzione firmata Ieri sera l'incontro decisivo tra Tatò e Cascella. Accordo siglato e sguardi al futuro

Puttilli, convenzione firmata <small class="subtitle">Ieri sera l'incontro decisivo tra Tatò e Cascella. Accordo siglato e sguardi al futuro</small>

E’ stato un inizio settimana a dir poco travagliato tra Barletta Calcio e amministrazione comunale, ma si è giunti finalmente alla conclusione che tutti auspicavano e prevedevano. Nella serata di ieri, il patron biancorosso Roberto Tatò e il primo cittadino Pasquale Cascella hanno ratificato la convenzione riguardante il rimborso spese e l’autogestione dello stadio Puttilli.

La firma, giunta a seguito di un incontro cominciato alle 20:30, ha portato il Comune di Barletta alla restituzione di 86.060,78 € al club di via Vittorio Veneto per le uscite relative a manutenzione, pulizia e custodia della struttura, ma anche al rinnovo della gestione dell’impianto in totale autonomia. Un accordo, quello siglato ieri sera, che ha scatenato le discussioni più accese sia tra i tifosi biancorossi, sia sulle pagine dei maggiori organi di stampa nazionale.

PROMO mini

Il risalto alla vicenda è stato dato, senza ombra di dubbio, dalla comparsa polemica in piazza Aldo Moro da parte di giocatori e staff tecnico, che hanno svolto la ripresa di martedì sull’asfalto bagnato, vista l’impossibilità di usufruire del Puttilli. Già ieri, però, i biancorossi sono rientrati alla base per proseguire la preparazione in ottica Gubbio, placando così le proteste e confidando nell’accelerata da parte dei dirigenti comunali e del club.

Non solo la firma, tra gli argomenti trattati a Palazzo di Città. Si attende l’aggiudicazione definitiva dei lavori di adeguamento, prevista per fine mese, ma soprattutto i primi interventi concreti in tribuna, che l’assessore Divincenzo spera di vedere avviati per maggio. Infine, uno sguardo al futuro del Barletta Calcio, il cui orizzonte è fermo al 30 giugno 2014: tanta carne al fuoco tra Comune di Barletta e stanze dirigenziali del Puttilli, con l’auspicio di sbrogliare le matasse più complicate in tempo utile e non quando i tifosi aspetteranno i verdetti con l’acqua alla gola.

PROMO mini
PROMO mini