Perugia-Barletta, Ganz e le scelte di Orlandi L'attaccante va in tribuna senza spiegazioni ufficiali, Cicerelli lo fa rimpiangere

Perugia-Barletta, Ganz e le scelte di Orlandi <small class="subtitle">L'attaccante va in tribuna senza spiegazioni ufficiali, Cicerelli lo fa rimpiangere</small>

E’ un day-after come tanti altri, quello che accompagna il postpartita di PerugiaBarletta. Gli umbri confermano la propria posizione in classifica e infliggono un pesante 3-0 ai biancorossi, tra i quali spiccano i numerosi errori individuali e gli avvicendamenti impostati da Orlandi.

Due dei tre gol incassati sono lo specchio di una situazione difficile, che fa il paio con lo scoramento dell’intero ambiente. L’autogol di Camilleri rappresenta la situazione negativa del difensore siciliano, reduce dalla prestazione sottotono con la Paganese ma soprattutto dal mea culpa della conferenza postpartita. Nessun miglioramento, al contrario arriva l’amara ciliegina con l’episodio che spiana la strada al Perugia, aiutato successivamente anche dall’espulsione di Legras dopo neanche mezz’ora di gara.

PROMO mini

A ruota, segue l’errore di un Liverani comunque sui suoi standard nel resto della partita. Due interventi di pregevole fattura confermano la costanza dell’estremo biancorosso, ma l’eurogol di Eusepi che vale il raddoppio del Grifo arriva da distanza siderale e sul suo palo.

Ciò che maggiormente coglie di sorpresa i tifosi barlettani, però, è senza dubbio l’esclusione di Ganz dalla lista dei 18 tra campo e panchina. L’attaccante scuola Milan si accomoda in tribuna senza troppe spiegazioni da parte del club di via Vittorio Veneto: una scelta che si spiega soltanto con un problema fisico a pochi minuti dal fischio d’inizio, viste le ultime uscite positive del giocatore e l’ennesima prova scadente di un Cicerelli rilanciato dal primo minuto. L’assenza di comunicazioni ufficiali lascia aperto ogni spiraglio, ma è lecito confidare nei chiarimenti dei prossimi giorni.

Sommando tutte le scelte, gli errori e le esclusioni, rimane netto il divario tra un Perugia che lotta per la promozione diretta e un Barletta che non vede l’ora di chiudere questa stagione, nonostante il recente miglioramento del ruolino casalingo. Il pensiero post-gara va ai sessanta temerari che hanno seguito la squadra in Umbria, dimostrando ancora una volta la passione incondizionata che caratterizza lo zoccolo duro della piazza barlettana. Domenica arriva il Gubbio e il leitmotiv non cambia: affidarsi al fattore campo per dimenticare quello in trasferta.

Update ore 17:20

Come dichiarato da Orlandi nel dopogara di Perugia e dagli esponenti della dirigenza biancorossa ai nostri microfoni, Ganz è andato in tribuna per un problema al flessore che ne ha condizionato gli ultimi allenamenti, oltre a problemi di salute dei giorni precedenti.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini