La Mantia in extremis, Barletta ok 3-2 Biancorossi prima sul 2-0 e poi rimontati. Nel finale risolve La Mantia.

La Mantia in extremis, Barletta ok 3-2 <small class="subtitle">Biancorossi prima sul 2-0 e poi rimontati. Nel finale risolve La Mantia.  </small>

C’è mancato poco per dilapidare un doppio vantaggio, ma un colpo nel finale concede la vittoria al Barletta. Il 3-2 inflitto alla Paganese arriva al minuto 93 grazie al gol di La Mantia. Biancorossi avanti 2-0 all’intervallo, poi la rimonta ospite e la rete della vittoria dell’attaccante romano.

Clima soleggiato sui pochi presenti del Puttilli. Orlandi schiera il 4-3-2-1 con Bijimine all’esordio in mezzo al campo. Liverani in panca per motivi precauzionali, al contrario di quanto annunciato dal tecnico in conferenza stampa. La Mantia e Ganz dall’inizio. Belotti rinuncia all’ex Iraci, ma schiera dal 1’ Lanteri e il talentino Deli.

PROMO mini

Inizio su ritmi alti, con Ranaldi già protagonista quando lascia correre dopo un contrasto tra Novelli e Ganz. La Paganese risponde con un’azione sulla destra, ma il cross di Palomeque si perde sul fondo. La prima vera occasione è però al 17’, quando Panariello atterra Ganz in piena area: il direttore di gara assegna il penalty, che Mantovani trasforma nonostante l’intuizione del portiere.

Biancorossi sulle ali dell’entusiasmo, passano cinque minuti e D’Errico va via sulla sinistra e crossa a centro area: nella mischia si lancia Innocenti, che conquista palla e batte Novelli dopo un dribbling sui centrali azzurrostellati. Il doppio vantaggio riporta la gara su ritmi spezzettati, con i padroni di casa che si limitano a gestire. Il leitmotiv non cambia fino all’intervallo.

Ripresa che si apre con una debole conclusione di Mantovani dal limite. La risposta della Paganese è ben più efficace: Wiliam parte in percussione centrale, supera la retroguardia biancorossa e batte Vaccarecci in uscita. Il contrattacco di casa è affidato a La Mantia, che gira al volo su cross di Mantovani ed esalta Novelli. Sul corner successivo, Ganz non inquadra la porta in tuffo.

Al quarto d’ora  fallo di Camilleri su azione d’angolo: Ranaldi fischia il rigore che decreta il 2-2 firmato ancora da Wiliam. Biancorossi sotto choc, ma La Mantia prova ad impegnare Novelli con un bel colpo di testa da pochi passi: il portiere blocca a terra. L’occasione più clamorosa è per Ganz, che al 72’ stampa un colpo di testa sulla traversa, con l’estremo ospite colto in controtempo.

La girandola dei cambi rallenta il gioco e diminuisce le occasioni per le due squadre. I sei minuti di recupero, però, cambiano le carte in tavola: al 93’ D’Errico si invola nuovamente sulla fascia, palla al centro per La Mantia, che scarica in rete dopo una serie di tocchi in mischia. E’ l’ultima occasione del match, il Barletta batte la Paganese 3-2 e sale a quota 21 punti. Domenica trasferta durissima a Perugia.

TABELLINO

BARLETTA (4-3-2-1): Vaccarecci; Pippa, Maccarone, Camilleri, Cane (63’ Ilari); Mantovani (81’ Legras), Bijimine, Innocenti; D’Errico; La Mantia, Ganz (81’ Cicerelli). A disposizione: Liverani, Cascione, Branzani, Campagna. All. Orlandi.

PAGANESE (4-2-3-1): Novelli; Ceccarelli, Perrotta, Panariello, Capaldo (46’ Novothny); Grillo, Velardi; Palomeque, Lanteri (60’ De Sena), Deli; Wiliam (87’ Pugliese). A disposizione: Brillante, Tortora, Vallefuoco, Palma. All. Belotti.

Arbitro: Armando Ranaldi di Tivoli
Ass.1: Alessandro Cipressa di Lecce
Ass.2: Antonio Quitadamo di Modena

Marcatori: 17’ rig. Mantovani (B), 22’ Innocenti (B), 53’ Wiliam (P), 61’ rig. Wiliam (P), 93’ La Mantia (B).

Ammoniti: D’Errico (B), Panariello (P), Capaldo (P), Innocenti (B), De Sena (P), Wiliam (P), Palomeque (P).

Recupero: 1’ pt, 6’ st.

PROMO mini
PROMO mini