Barletta Calcio, col Gubbio torna Tatò Il patron biancorosso era assente da ottobre, anche l'ultima volta una sconfitta

Barletta Calcio, col Gubbio torna Tatò <small class="subtitle">Il patron biancorosso era assente da ottobre, anche l'ultima volta una sconfitta</small>

Non c’è molta fortuna nell’azzeccare le partite giuste, ma una ritrovata presenza sugli spalti del Puttilli è già una notizia. In occasione della sconfitta interna contro il Gubbio, il presidente del Barletta Roberto Tatò è tornato ad osservare i biancorossi durante una partita ufficiale.

Il ritorno allo stadio da parte del patron biancorosso ha attirato, per diversi minuti, l’attenzione dei presenti: seduto accanto al direttore generale Martino, continuamente contestato da buona parte della tribuna laterale, il numero uno di via Vittorio Veneto ha assistito a circa un’ora di gara, prima di abbandonare la propria postazione quando il match era già ampiamente compromesso. A tal proposito, Orlandi ha espresso il suo dispiacere nella conferenza postpartita.

PROMO mini

Diventa semplice immaginare ciò che ha attraversato la mente di Tatò, assente da cinque mesi, mentre il Barletta si dichiarava vittima sacrificale al cospetto di un avversario non di certo irresistibile. Nessun cambiamento, dunque, rispetto all’ultima presenza sugli spalti del presidente barlettano. BarlettaLecce, valevole per il secondo turno eliminatorio di Coppa Italia Lega Pro, terminò con il punteggio di 1-0 in favore dei giallorossi: era il 23 ottobre dello scorso anno.

Per le gare di campionato, invece, bisogna risalire alla sconfitta per 2-0 contro la Salernitana, incassata a fine settembre. Un ruolino negativo, quello di Tatò, che si sposa con l’annata disastrosa pianificata in tandem con Martino. E potrebbe aver visto, con il dirigente calabrese, una delle ultime partite del Barletta da presidente, viste le dimissioni annunciate per il 30 giugno. Se la presenza di ieri, dal punto di vista societario, è stata casuale o meno, si scoprirà nei prossimi giorni: quel che è sembrato certo, oltre a quello della piazza, è stato lo scoramento e, probabile causa, la presa di coscienza di tutta una programmazione errata nel corso della stagione.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini