Gubbio, lavagna tattica Il tecnico Roselli sceglie il 4-2-3-1

Gubbio, lavagna tattica <small class="subtitle">Il tecnico Roselli sceglie il 4-2-3-1</small>

Reduce dalla rotonda vittoria sulla Nocerina, conquistata senza neppure scendere in campo, il Gubbio si accinge ad affrontare la squadra della Città di Eraclio.

Gli eugubini si giocheranno a Barletta le ultime chances di rimanere attaccate al terno playoff. Giocheranno, quindi, col fiato sul collo: un eventuale passo falso potrebbe definitivamente compromettere il raggiungimento dell’obiettivo. Il tecnico degli umbri Roselli per l’occasione dovrebbe schierare il 4-2-3-1. Si tratta di un modulo nel quale sono pressoché vietati i lanci lunghi, vista la presenza di una sola punta.

PROMO mini

Gubbio (4-2-3-1)

PISSERI
GIALLOMBARDO
TARTAGLIA
FERRARI
BARTOLUCCI
BOISFER
ADDAE
SCHETTER
BACCOLO
FALZERANO
LUPARINI

In porta giocherà Pisseri. Difesa a quattro con Bartolucci a destra e Giallombardo a sinistra. La coppia centrale, invece, sarà formata da Tartaglia e Farrari.

Centrocampo folto. Davanti alla difesa spazio al duo AddaeBoisfer, anche se quest’ultimo non sembra in perfette condizioni. Se non dovesse farcela, sarebbe pronto a rilevarlo Sarr. Sulla trequarti agirà il trio composto da Schetter a sinistra, Baccolo e Falzerano a destra. A loro sarà affidato il compito di supportare mediante costanti inserimenti l’unica punta Luparini.

Da ricordare che il tecnico Roselli dovrà fare a meno dello squalificato Malaccari. Pisseri, Ferrari, Boisfer e Falconieri sono definitamente recuperati e saranno inseriti regolarmente in distinta. Appuntamento alle ore 14,30, quando allo stadio “Puttilli” il Sig. Mainardi di Bergamo darà avvio alle ostilità. Previsto ingresso gratuito per donne e studenti.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini