Barletta – Benevento, le parole di orlandi Il tecnico del Barletta parla alla vigilia della sfida interna coi campani

Barletta – Benevento, le parole di orlandi <small class="subtitle">Il tecnico del Barletta parla alla vigilia della sfida interna coi campani</small>

Negli ultimi tempi il Barletta sta subendo reti in occasione di indecisioni. In particolare ci riferiamo alla rete del 2 a 2…

“In quella rete c’era tanta casualità, visto che la palla ha toccato la traversa ed è poi rimbalzata sulla schiena di Liverani. Si tratta di situazioni che non devono accadere, ma questo è momento un po’ così”.

PROMO mini

Come sta la squadra?

“Abbiamo recuperato sostanzialmente Camilleri, Bijimine e D’Errico. Occorre capire quanto minutaggio possono avere a disposizione per non correre rischi durante la partita”.

C’è qualcuno che ha già tirato i remi in barca per evitare di infortunarsi e prepararsi già alla prossima stagione?

“Mi auguro di no. L’orgoglio è una componente importante per chi fa calcio a livello professionistico. C’è anche un obiettivo di classifica”.

Cosa ne pensa del Benevento?

“Si tratta di una squadra esperta. Giocano col 4-2-3-1: sono stati costruiti per il salto di classifica e domani si giocheranno delle chances importanti per i playoff. Ci siamo preparati al meglio: non voglio avere calciatori in campo che possano avere problemi dopo appena mezz’ora”.

Le sue dichiarazioni post gara in occasione di Viareggio – Barletta sono entrate nell’occhio del ciclone…

“Mi sembra che siano state equivocate alcune frasi. Non sono state riportare alla lettera alcune frasi da un giornale locale. Il rammarico è che si vogliano strumentalizzare alcune dichiarazioni. Non si dà una informazione esatta al tifoso barlettano che merita rispetto”.

Il Barletta ha perso qualche certezza nelle ultime partite? C’è stato un leggero calo, specie difensivo?

“Qualche calo di concentrazione lo ha avuto Camilleri, che è stata colui che ha guidato la difesa. Ultimamente abbiamo preso qualche gol di troppo, anche se siamo andati a giocarci la partita a viso aperto in tutti i campi”.

E’ preoccupato dalla amichevole disputata contro l’Andria?

“Il giovedì si fanno squadre miste. Occorre tenere tutti sulla corda. Devo lasciare tutti sulla corda, non facendo loro capire se giocheranno o non giocheranno fino alla domenica mattina. E’ stato un buon test di allenamento perché ha dato delle indicazioni”.

E’ deluso dalle prestazioni dei giocatori più rappresentativi in questa stagione?

“E’ un’analisi che ho fatto e che sarà motivo di discussione a fine campionato. Avrò il dovere di sedermi al tavolo con la società e dire il mio pensiero”.

La scelta di fare la rifinitura nel pomeriggio?

“E’ dettata dal cambio di orario. Ho scelto di stravolgere i piani per abituarci ai nuovi orari”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini