Draghi Bat sconfitti a Foggia Si interrompe la striscia positiva: 24-15 per i padroni di casa

Draghi Bat sconfitti a Foggia <small class="subtitle">Si interrompe la striscia positiva: 24-15 per i padroni di casa</small>

Draghi Bat escono sconfitti dopo gli 80′ sul terreno del Cus Foggia; nel primo pomeriggio di domenica i biancorossi di coach Amoruso cedono il passo alla seconda della classe, dietro Tigri Rugby Bari, interrompendo la serie di tre vittorie consecutive più un pareggio, ottenuti finora nel girone di ritorno. Due, a questo punto della stagione, gli incontri al termine, entrambi da disputarsi allo stadio Lello Simeone di Barletta: tra due e tre domeniche, rispettivamente contro Potenza e proprio la capolista Bari.

Partita in salita da subito per gli uomini di coach Amoruso, nonostante l’illusorio vantaggio di Fabiano, a segno col piazzato del 3-0. I foggiani riescono, infatti, a reagire immediatamente, pareggiando i conti con una punizione e scavalcando i Draghi grazie ad una meta e seguente realizzazione. Si chiude sul punteggio di 10-3 un primo tempo tanto ben giocato dal Cus, quanto male interpretato dai Draghi; il gioco dei cussini appare più “vivo” e carico d’agonismo. I Draghi, particolarmente sottotono, non trovano il bandolo della matassa neanche nel secondo tempo; disattenti anche in difesa, i biancorossi subiscono in 20′ altre due mete con realizzazioni, che fissano il punteggio su un eloquente 24-3. A questo punto arriva la – tardiva – reazione dei Draghi: coach Amoruso opera alcuni cambi e il gioco dei suoi s’impenna, portando i frutti sperati. Due mete, di Borraccino Pilato, permettono ai biancorossi di salire fino al 24-15, ma è troppo tardi. Finisce così, con tanti rammarichi, ma anche tanta voglia di migliorare in vista degli ultimi due test stagionali.

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini