Festa dello Sport, pioggia di premi per i barlettani Venerdì sera premiati a Canosa i migliori atleti della BAT

Festa dello Sport, pioggia di premi per i barlettani <small class="subtitle">Venerdì sera premiati a Canosa i migliori atleti della BAT</small>

Sport minori? Macché! Hanno fatto incetta di riconoscimenti gli atleti della città di Barletta in occasione della “Festa Provinciale dello Sport“, tenutasi a Canosa lo scorso venerdì. E’ stata l’occasione per ricordare un grande dello sport, quale Pietro Mennea, al quale è stato tributato dalla platea un lunghissimo applauso.

Presso il teatro comunale “Lembo” di Canosa, è stato premiato podista Eusebio Haliti (Atletica Bisceglie), il quale ha ottenuto il riconoscimento di “Atleta dell’anno“. La sua specialità sono i 400 metri. Ma non sono mancate le gioie per i barlettani. Un riconoscimento speciale è stato dato alla barlettana Veronica Inglese, campionessa italiana nella specialità dei 5000 m under 23. Domenico Ricatti, invece, è stato insignito della medaglia di bronzo al valore atletico. Il corridore barlettano fa parte dell’areonautica militare ed è campione italiano sui 10.000 m.

PROMO mini

Altra punta d’ecellenza barlettana è lo sport del tiro con l’arco: il presidente dell’archery club di Barletta, Michele D’Acquino, è stato insignito della medaglia d’oro per il merito sportivo. Poi è toccato al barlettano Francesco Di Salvo ricevere un premio per i suoi risultati nella disciplina del nuoto. E ancora è stata la volta di Antonio Cellammare, campione nazionale nei 300 ostacoli.

La lista non finisce qui. Lo staffettista Vito Incantalupo, vecchia conoscenza di barlettasport.it , non è riuscito ad evitare di ricevere un riconoscimento per i suoi grandi risultati a livello nazionale. Premiata la squadra di pallavolo, la ASD Volley Barletta. Infine spazio alle associazioni: gli allori sono andati alla “Sportinsieme Sud di Barletta“, alla “Barlettasportiva” di Enzo Cascella e alla Pesistica Barletta.

Non c’è che dire. Si tratta di un grandissimo risultato per gli atleti e per le società che svolgono la loro attività all’ombra di Eraclio. A testimonianza del fatto che il lavoro di questi ragazzi, alla lunga, dà quelle soddisfazioni tanto attese. Presenti in sala varie autorità: dal Presidente della Provincia Ventola agli assessori Damiani e Patruno. Hanno preso parte all’evento anche i vertici regionali del Coni: ha assistito alle premiazioni il presidente Elio Sannicandro ed il delegato provinciale Isidoro Alvisi.

Sport è salute. La “e” accentata non è casuale, ma indica un rapporto di simbiosi. Il messaggio che è stato lanciato, ricordando il grande Mennea, è stato quello relativo alla lotta contro il doping. E così il monito è stato dato con una frase ad effetto di un atleta che non ci stancheremo mai di ricordare: «la fatica non è mai sprecata. Soffri ma sogni».

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini