Un’ottima Cestistica fermata a casa dell’Olimpica Cerignola Non basta il trentello di Onetto. I padroni di casa passano, ma solo nel finale.

Un’ottima Cestistica fermata a casa dell’Olimpica Cerignola <small class="subtitle">Non basta il trentello di Onetto. I padroni di casa passano, ma solo nel finale.</small>

A Cerignola gli uomini guidati da coach Degni sfoderano una prestazione generosa, che si traduce in un match giocato alla pari e perso solo nell’ultimo quarto. Si conclude così con una sconfitta onorevole la sfida all’Olimpica Cerignola, con i padroni di casa che riescono ad imporsi per 74-63 in uno dei tre anticipi di sabato previsti per il ventiduesimo turno del campionato di serie C Regionale. Entusiasmante la situazione in classifica: i risultati di giornata formano un gruppone di ben sei squadre a quota 30 punti. Tra queste proprio la Cestistica Barletta e l’Olimpica Cerignola, appaiate a Diamond Foggia, Adria Bari, Fasano Nuova Alius San Severo nella splendida lotta per il terzo posto, alle spalle del duo di testa Udas Cerignola, Cestistica Ostuni.

Il match: l’Olimpica scende in campo galvanizzata dallo splendido successo nel derby cittadino con la capolista Udas, la Cestistica, altrettanto in condizione, da tre successi in fila. I primi due parziali scorrono senza particolari strappi, le squadre si marcano strette nel punteggio ed è una convincente Cestistica, guidata dai punti di Onetto Gatta a chiudere i primi 20′ in vantaggio di 4 lunghezze. Per i padroni di casa bene Bacchini, ancora silenzioso il temibile Rubbera. Dopo l’intervallo lungo è terza frazione, con il primo botta-risposta tra le due compagini: parziale di 9-0 firmato dall’Olimpica, ma il tentativo di fuga è rintuzzato ancora da un grande Onetto che riporta i suoi in parità a fine terzo quarto, sul 47 pari. Decisivi gli ultimi 10′: equilibrio che regge fino alla fine, quando un tecnico alla panchina della Cestistica e un altro – più espulsione per proteste – a carico di Nicola Degni, fanno pendere il risultato dalla parte dei padroni di casa, freddi dalla lunetta con il redivivo Rubbera. Quasi il 50% dei punti biancorossi è realizzato dal leader Onetto (30). Bene anche Gatta (12), Vorzillo (8), Degni (7). Per i padroni di casa mattatori Rubbera e Bacchini con 27 20 punti.

PROMO mini

 

Tabellino Rosito Caffè Barletta:  Balducci 2, Onetto 30, Gatta 12, Auricchio 3, Vorzillo 8, Degni 7, Vitobello 1, Marinacci 0, Marino, Signorile.

Tabellino Olimpica Cerignola:  Laguzzi 5, Bacchini 20, Rubbera 27, Romano 7, Triglione 11, Granato 2, Degennaro 2, Visaggio, Decosmo, Angeramo.

PROMO mini
PROMO mini