Orlandi: “Buon mercato, a Salerno a viso aperto” Il tecnico biancorosso in conferenza stampa

Orlandi: “Buon mercato, a Salerno a viso aperto” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso in conferenza stampa</small>

Conferenza stampa prepartita nelle stanze del Puttilli. Dopo la vittoria contro l’ex capolista Frosinone, ma soprattutto alla vigilia della trasferta di Salerno, il tecnico del Barletta Nevio Orlandi traccia il punto della situazione in casa biancorossa.

Dopo un girone d’andata mediocre, il mister lombardo può finalmente parlare di un primo ruolino positivo, costituito da due vittorie e un pareggio nelle ultime tre gare: “Certamente si percepisce un’aria diversa rispetto ad altre settimane. Si è vista la crescita e la compattezza del gruppo, le vittorie casalinghe ed in particolare quella contro il Frosinone ci hanno restituito serenità. Siamo sempre consapevoli delle nostre capacità di migliorare: è con questo spirito che andiamo a giocare contro una squadra di assoluto livello come la Salernitana“.

PROMO mini

Il mercato si è chiuso con l’arrivo di due centrocampisti e due attaccanti. Orlandi accoglie i nuovi arrivati: “Oggi si sono allenati con noi e partiranno per Salerno. Corrispondono ai parametri stilati di comune accordo con la società. Vanno ad aggiungersi ad un gruppo che ha già ampi margini di miglioramento, quindi suppongo che daranno il massimo e potranno soltanto giovare alla crescita del collettivo. Non è ancora il momento per dire se hanno i 90′ nelle gambe, ma dal programma di allenamento e dalla loro preparazione ho potuto notare aspetti positivi“.

La concorrenza nel reparto offensivo si fa già sentire: “Non ho ancora scelto chi giocherà dall’inizio – spiega Orlandima è una valutazione che andrò a fare stasera o domani mattina. La Mantia potrebbe partire dall’inizio come tutti gli altri compagni di reparto: il suo è un recupero graduale, nelle prossime ore vedremo di sciogliere i dubbi“. La Salernitana è un avversario ostico: “Hanno cambiato tecnico, è stato modificato il pacchetto difensivo e l’attacco è di assoluto valore. Sono in crisi, ma non hanno alcuna intenzione di mollare gli obiettivi di inizio stagione: noi comunque andremo a giocarcela a viso aperto, come su ogni campo“.

Al termine del mercato si aprono nuovi orizzonti anche per chi a Barletta è rimasto, come Cicerelli e Guglielmi. Il tecnico dice la sua e sprona i ragazzi: “Cicerelli avrà stimoli per la concorrenza? Il nostro stimolo deve essere la crescita costante, sia dei singoli che del collettivo. Guglielmi è un ragazzo tranquillo e molto maturo per la sua età, non avrà problemi a gestire le voci dell’ultimo mese: sono sicuro che continuerà su questo livello“. La presenza di Tatò, infine, è un altro fattore positivo di questi giorni: “Il presidente ha partecipato attivamente alle operazioni di mercato, questo è un segnale importante per piazza e società. La sua presenza a Milano deve tranquillizzare i tifosi e i giocatori“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini