Iannone: “Semifinale dura, ma ci proviamo” Il tecnico del Real Bat prima del Bitonto

Iannone: “Semifinale dura, ma ci proviamo” <small class="subtitle">Il tecnico del Real Bat prima del Bitonto</small>

In campionato naviga a metà classifica senza troppi affanni, nonostante la sconfitta di domenica con il Bitritto. Il prossimo ostacolo del Real Bat, però, si affronta già giovedì in semifinale di Coppa e si chiama Bitonto, attualmente capolista del girone A di Promozione. Beppe Iannone si mostra sereno, ma consapevole dell’arduo compito in vista. E racconta la vigilia ai nostri microfoni.

Il tecnico barlettano illustra il momento attraversato in campionato:Siamo certi delle nostre qualità, questo è il fattore più importante. Personalmente, sono sicuro che il Real Bat si salverà senza preoccupazioni ma bisogna evitare passi falsi come quello di domenica. C’era tutta l’intenzione di riscattare la sconfitta dell’andata, ma il Bitritto è riuscito a rimontare. Abbiamo lavorato e lavoreremo domenica per domenica, in modo da raggiungere gli obiettivi prefissati. Mi aspetto una reazione già da giovedì“.

PROMO mini

L’importante appuntamento del Manzi-Chiapulin arriva dopo la sconfitta per 2-0 incassata a Bitonto:Non sarà una sfida facile – spiega Iannonema la palla è rotonda e non si sa mai cosa aspettarsi. Loro partono con i favori del pronostico e del risultato, ma abbiamo già dimostrato di poter dare filo da torcere alle squadre più quotate“. Lecito aspettarsi qualche innesto dalla Juniores, che prosegue nel suo ottimo campionato. Il mister conferma le sensazioni positive: “Abbiamo già lanciato Tupputi in Prima Squadra, segno concreto di una Juniores che funziona in maniera ottimale. Preferirei integrare qualche altro ragazzo, ma è meglio lanciare i giovani ad obiettivo già raggiunto. Senza queste pressioni, potranno esprimersi con più serenità“.

Risultati che fanno il paio con le voci della scorsa estate. Iannone è stato accostato alla Berretti del Barletta, prima della riconferma di Pavone:Ci sono stati contatti e ammetto che mi sarebbe piaciuta parecchio come idea. Allenare un Settore Giovanile, tra l’altro della squadra che maggiormente rappresenta la propria città, sarebbe gratificante. Ma adesso pensiamo a Coppa e salvezza in Promozione“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini