Berretti, ritorno al successo Sorrento steso 1-0, La Forgia sbaglia un rigore

Berretti, ritorno al successo <small class="subtitle">Sorrento steso 1-0, La Forgia sbaglia un rigore</small>

Dopo la sconfitta di misura contro la capolista Lecce, la Berretti del Barletta torna al successo tra le mura amiche. Il Sorrento, quartultimo in classifica, viene sconfitto con il minimo scarto al Manzi-Chiapulin, nonostante la consistente mole di gioco costruita dai padroni di casa.

I biancorossi impiegano pochi minuti a portare l’inerzia del match dalla propria parte. Passano appena cinque minuti e la partita si fa in discesa: il portiere ospite Varchetta causa il rigore per i ragazzi di Pavone e viene espulso. Al suo posto il secondo Russo, che ringrazia il palo colpito da La Forgia dagli undici metri. La maledizione del penalty colpisce quindi anche la Berretti, che però si fa coraggio e perviene al gol del vantaggio.

PROMO mini

E’ il minuto 20 quando Morsillo supera il vertice sinistro dell’area costiera e incrocia col mancino. L’estremo sorrentino non può arrivarci e il Barletta passa in vantaggio. Rete meritata per Albanese e compagni, che legittimano l’1-0 con numerose occasioni nitide: il colpo del ko, però, non arriva neanche dai pericolosi calci piazzati e dalle successive mischie in area piccola.

Arriva così la nona vittoria stagionale, risultato prezioso in chiave playoff. I biancorossi salgono a quota 32 punti in classifica e accorciano ad appena due lunghezze la distanza dalla Salernitana, terza in classifica e attualmente ultima classificata alla fase dei playoff nazionali. Con la Berretti lottano anche Nocerina e Catanzaro, rispettivamente a 33 e 31 punti. Irraggiungibile il tandem di testa: Lecce primo con 49 punti, Ischia dietro con 46. Prossimo turno cruciale: sabato, Pavone e i suoi saranno ospiti proprio della Salernitana per provare l’operazione sorpasso.

PROMO mini
PROMO mini