Audace, ancora uno stop esterno Il Minervino Murge vince 1-0

Audace, ancora uno stop esterno <small class="subtitle">Il Minervino Murge vince 1-0</small>

Il fattore campo comincia a diventare croce e delizia per l’Audace Barletta. Mentre il Manzi-Chiapulin è sempre più un fortino, le gare esterne non portano punti da ormai un mese. Terzo ko esterno per i barlettani, che a Minervino Murge cedono 1-0 e si allontanano dalla zona playoff.

La posta in palio è alta e le due squadre si rendono conto dell’importanza del match. I padroni di casa, però, provano a prendere in mano le redini del gioco: Schiavo apre le danze con una botta da fuori, Laporta risponde con una girata imprecisa. Il pericolo sventato spinge i murgiani ad alzare il ritmo a metà frazione. L’opportunità più clamorosa càpita sui piedi di Simone, che centra il montante al minuto 23.

PROMO mini

E’ però il preludio al gol: poco oltre la mezz’ora il Minervino conquista un calcio d’angolo, del quale si incarica Schiavo. La palla danza in area di rigore, prima della pregevole rovesciata di Loberto. Il centrocampista di casa riesce a coordinarsi da terra, battendo un incolpevole Dischiena.

La rete incassata tarpa le ali dell’Audace, che accusa il colpo e rimane incagliata fino al termine del primo tempo. Ripresa al via con la reazione dei biancorossi, che però faticano a farsi trovare dalle parti di Amoruso. Il leitmotiv si rinnova per tutti i secondi 45′ e il Minervino porta a casa l’intera posta, salendo a quota 28 punti in classifica.

Con la terza sconfitta lontano dal Manzi-Chiapulin, l’Audace si ferma a 24 punti. Quattro le lunghezze di vantaggio sulla griglia playout, mentre quella di vertice si allontana: la Nuova Molfetta dista adesso cinque punti. Domenica si torna tra le mura amiche contro l’Alexina, momentaneamente in quarta posizione: altra sfida dura per i ragazzi di Filomeno, che stavolta potranno contare sul fattore campo.

PROMO mini
PROMO mini