Cestistica sucrlassata a San Severo La Nuova Alius si impone 86-67. Match senza storia

Cestistica sucrlassata a San Severo <small class="subtitle">La Nuova Alius si impone 86-67. Match senza storia</small>

Niente da fare per la Rosito Caffè Barletta, sconfitta nettamente sul parquet della temibilissima formazione dauna di San Severo. 86-67 il punteggio al termine dei 40′, in cui i padroni di casa hanno confermato, nonostante l’assenza di McCaffrey, le ottime sensazioni della vigilia e il trend di vittorie; la squadra più in forma del campionato raggiunge – insieme all’ Adria Bari e all’ Olimpica Cerignola – proprio il duo composto dalla Cestistica e dalla Diamond Foggia, formando un gruppo di 5 squadre a quota 24 punti in classifica (record 12 vinte 6 perse). Tutte all’insieguimento delle fuggitive Udas Cerignola Cestistica Ostuni.

La partita è difficile e lo si vede da subito; la Cestistica schiera Onetto in condizioni fisiche non ottimali e viene letteralmente travolta dalla furia offensiva dei padroni di casa, che prendono immediatamente il largo con Bjelic, dominante anche all’andata, e il lungo Filippini. Dopo i primi 10′ il passivo è già pesantissimo: 27-9. Nel secondo quarto la stessa musica, Cestistica praticamente nulla in attacco e foggiani, all’esatto opposto, scatenati. Il passivo si dilata fino ad un impressionante -31, su cui si chiude una prima metà di partita da incubo. 50 punti concessi a San Severo e solo 19 segnati. Difficile pensare a stravolgimenti e ribaltoni nella ripresa; i padroni di casa si limitano a controllare una partita praticamente in ghiaccio e i parziali conclusivi si chiudono con il 20-20 della terza frazione (70-39 il totale) e con la piccola rimonta dei biancorossi nel periodo finale, vinto 16-28, che fissa il punteggio sull’ 86-67 all’ultima sirena. Tra i biancorossi in doppia cifra un acciaccato Onetto con 11 punti, Gatta (15), Vorzillo (11) e il migliore, ancora una volta, Nicola Degni leader biancorosso con 16 punti. Per San Severo dominanti Bjelic (27 punti) Filippini (17). Bene anche il play cubano Yerandy Miglio, a segno rispettivamente con 13 10 punti.

Tabellino Rosito Caffè Barletta:  Degni 16, Vitobello 2, Balducci  6, Onetto 11, Marinacci 2, Vorzillo 11, Marino n.e., Auricchio 4, Gatta 15, Gorgolglione n.e.

Tabellino Nuova Alius San Severo:  Conte 2, Ciavarella 2, Miglio 10, Filippini 17, Bevere 3, Bjelic 27, Yerandy 13, Ulano 9, Calvitto n.e., Di Santo 3.