Altra trasferta per la Cestistica Complicato l'impegno a casa della Nuova Alius San Severo

Altra trasferta per la Cestistica <small class="subtitle">Complicato l'impegno a casa della Nuova Alius San Severo</small>

Ad una settimana dalla vittoriosa trasferta di Bari, a casa dell’Adria, i biancorossi della Nuova Cestistica Barletta sono di scena nuovamente lontano dal Palamarchiselli; il team del Presidente Criscuoli trova la Nuova Alius San Severo alla terza di ritorno, diciottesimo turno totale. La squadra dauna, già competitiva in precedenza, si è ulteriormente rinforzata in questo 2014, grazie all’inserimento in roster del lungo ventunenne Filippini, scuola Fortitudo Bologna e l’anno scorso ad Imola in serie A2. Tesserato anche il play cubano classe ’92 Yerandy, che forma con l’altro piccolo, l’americano McCaffrey, una delle più forti coppie di guardie del torneo. La crescita delle “foche biancoverdi” ha prodotto tanti punti e la conseguente risalita in classifica, suggellata soprattutto dalla vittoria della scorsa giornata in casa della capolista Udas, battuta per la prima volta in campionato. Toccherà agli uomini di coach Degni provare ad interrompere la striscia vincente dei foggiani.

Impegno senza ombra di dubbio molto difficile, forse il più complicato allo stato attuale, anche in virtù del fattore campo che non premia i biancorossi. Ma la bella e convincente vittoria di Bari lascia aperti molti spiragli; con una prestazione di livello da parte di Degni e compagni tutto è possibile.

Palla a due al Palazzetto “Falcone e Borsellino” di San Severo, domenica 26 ore 18.
Arbitri:  Mastrocristino G.V. (primo arbitro), Giordano V. (secondo arbitro).