Barletta in affanno, ma è 0-0 a Prato Liverani e palo interno salvano i biancorossi

Barletta in affanno, ma è 0-0 a Prato <small class="subtitle">Liverani e palo interno salvano i biancorossi</small>

Dopo la vittoria contro l’Ascoli, il Barletta trova il secondo risultato utile consecutivo e strappa un pareggio a reti inviolate contro il Prato. Al Lungobisenzio termina 0-0 dopo una sfida non entusiasmante, che però avrebbe potuto prendere una piega negativa nel finale per via delle numerose occasioni sprecate dai padroni di casa.

Pioggia battente sulla città toscana, ma è comunque presente una sparuta rappresentanza ospite. Esposito, in emergenza, prova a sbloccarsi dopo due pareggi consecutivi e conferma il 4-3-3 con Silva Reis supportato da Grifoni e Pisanu. Orlandi, invece, deve rinunciare allo squalificato Ilari e passa ad un 5-4-1 cammuffato da 3-4-3. Confermato Guglielmi, che stavolta scala centrale di destra, così come Zigon in avanti.

PROMO mini

Il match comincia con i padroni di casa in attacco: le incursioni di De Agostini e Pisanu mettono a dura prova il fortino del Barletta, che subisce le sortite più pericolose sulle corsie esterne. L’attaccante azzurro ci prova su punizione dopo sei minuti, poi al 12′ non trova la porta dopo una buona preparazione al tiro. Il terzo tentativo è un colpo di testa alto di Silva Reis: nel mezzo, una conclusione di D’Errico che si spegne oltre la traversa.

Dopo una prima metà di frazione favorevole al Prato, i biancorossi provano a tirar fuori la testa dal guscio. Alla mezz’ora ci prova Cicerelli con una conclusione che lambisce il palo, poi una serie di calci d’angolo che non fruttano occasioni ghiotte. Il finale di frazione fa registrare prima un tentativo impreciso di Serrotti, poi un’altra sortita del baby biancorosso, stoppato da Roman.

La ripresa si apre con l’ingresso di Pippa, che torna a disputare una gara ufficiale. Cicerelli inaugura le occasioni della seconda frazione con un calcio piazzato, ma la sfera termina appena a lato. Per i lanieri risponde Silva Reis: il brasiliano parte sulla destra, cerca il pertugio per il traversone ma non trova la deviazione dei compagni. Barletta più dinamico, al 62′ Pippa riceve da Mantovani e scaglia il pallone sull’esterno della rete.

Prato più contratto nel secondo tempo, ospiti che provano timide sortite offensive. I ritmi si abbassano nella fase centrale del secondo tempo, Grifoni cerca di scuotere i toscani con una conclusione di piatto davanti a Liverani, ma il tentativo dell’attaccante di casa termina fuori.

La girandola delle sostituzioni rallenta il gioco, nonostante la crescita dei padroni di casa. Orlandi si copre: il forcing finale degli azzurri produce il miracolo di Liverani su Serrotti e un palo interno colpito da Malomo. Il Barletta ottiene il secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria con l’Ascoli e sale a quota 15 punti in classifica. Domenica al Puttilli arriva il Frosinone capolista per un altro match a dir poco ostico.

Il tabellino

Layeni
De Agostini
Roman
Malomo
Bagnai
Serrotti
Cavagna
Romanò
Grifoni
Silva Reis
Pisanu

77′ Corvesi – Cavagna
91′ Gambardella – Pisanu

Liverani
Cascione
Di Bella
Camilleri
Guglielmi
Cane
Mantovani
Legras
Cicerelli
D'Errico
Zigon

46′ Pippa – Cascione
82′ Branzani – Zigon
88′ Maccarone – Cicerelli

Arbitro: Cristian Brasi della sezione di Seregno
Ass.1: Genny Sbrescia della sezione di Castellammare di Stabia
Ass.2: Raffaele Vitiello della sezione di Torre del Greco

Ammoniti: Cascione (B), De Agostini (P), Roman (P), Di Bella (B), Pippa (B), Serrotti (P), Branzani (B).

Recupero: 1′ pt, 3′ st.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini