Orlandi: “Domani variazioni, valutiamo il mercato” Il tecnico biancorosso in conferenza stampa

Orlandi: “Domani variazioni, valutiamo il mercato” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso in conferenza stampa</small>

Conferenza stampa prepartita nelle stanze del Puttilli. Alla vigilia della seconda di ritorno contro l’Ascoli, il tecnico del Barletta Nevio Orlandi illustra la turbolenta settimana che ha fatto seguito alla sconfitta di Pisa.

Si parte dall’analisi della sconfitta di domenica: “Contro il Pisa avremmo meritato qualcosa in più nel primo tempo, siamo mancati nei momenti decisivi della ripresa. Fino al raddoppio nerazzurro abbiamo giocato a viso aperto contro un’ottima squadra. Durante la settimana abbiamo cercato di dimenticare gli aspetti negativi di domenica scorsa, in modo da metabolizzare il ko e lavorare sulla crescita costante del gruppo in vista di Ascoli“.

PROMO mini

Orlandi accenna al mercato, poi ripreso in seguito: “Portare un uomo in più in attacco è sicuramente un vantaggio in termini numerici, ma sta recuperando anche La Mantia. Se arriveranno altri elementi ne valuteremo l’impiego, mi riferisco a Mazzotta“. In settimana si sono rinnovate le polemiche nei confronti di Martino: “Tutti crediamo fortemente nel gruppo – spiega il tecnico – le polemiche esistono ma non vanno trasformate in negatività. Teniamo fuori i ragazzi dalle contestazioni, il tifoso dovrebbe sempre sostenere la squadra“.

Tra i temi scottanti della settimana, c’è anche il futuro di Allegretti. Orlandi glissa: “La situazione di Allegretti rimane in stand-by. Sono una persona molto concreta e mi piace basarmi sui fatti, è ancora un giocatore del Barletta e valutiamo l’aspetto prettamente atletico, senza guardare al mercato. Noi attendiamo sempre l’autorizzazione sanitaria, in seguito vedremo se sarà ancora parte del nostro gruppo. Ci sono stati dei controlli medici ad inizio settimana, ma non è arrivato l’ok da parte dello staff che segue il recupero. Per adesso è un giocatore del Barletta, non posso dire cosa accadrà fino al 31“.

Si passa alla formazione di domani, con la sorpresa sulla fascia destra: “Mancherà Cane per squalifica, giocherà Guglielmi. Non credo sia prematuro schierare un classe ’98, ritengo che abbia fatto passi da gigante da quando si allena con la Prima Squadra. Lo consideriamo più avanti dei Berretti, abbiamo intenzione di lanciarlo perchè ha le capacità per stare a questi livelli“.

L’avversario non è dei più in forma. Il mister annuncia variazioni rispetto al ko maturato in Toscana: “L’Ascoli è una squadra che non arriva al top della condizione atletica e mentale, stiamo valutando le soluzioni più adatte. Ci saranno delle modifiche rispetto alla gara di Pisa, anche nella chiave di lettura del match. Zigon è stato inserito nelle fasi finali, ma domani sarà in campo dall’inizio. Lo schieramento offensivo è pressoché confermato, eccezion fatta per quest’ultima variazione. Pippa, Romeo e Maccarone sono rientrati in gruppo, ma non sappiamo ancora se rientreranno negli arruolabili“.

Infine la parentesi sul mercato: “Sul piano del mercato stiamo monitorando Mazzotta, è un giocatore che potrebbe fare al caso nostro. Anche un elemento come Scialpi ci interessa, ho avuto modo di seguirlo personalmente in passato e ha sempre dimostrato di essere un talento. Non c’è una linea verde sulla sessione invernale, puntiamo a ciò che offre il mercato. In questo momento serve qualcosa in attacco, per il resto la squadra può esprimersi su buoni livelli“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini